Full Metal Panic? Fumoffu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Full Metal Panic? Fumoffu
serie TV anime
Fmpf.png
Titolo originale Furumetaru Panikku? Fumoffu
Autore Shōji Gatō
Regia Yasuhiro Takemoto
Sceneggiatura
Character design Osamu Horiuchi
Studio Kyoto Animation
Musiche Toshihiko Sahashi
Rete Fuji TV
1ª TV 26 agosto 2003 – 18 novembre 2003
Episodi 12 (completa)
Durata ep. * 7 episodi da 25 min
  • 10 episodi da 12 min
Censura R-15
Editore it. Shin Vision
Rete italiana MTV Italia
1ª TV it. 15 novembre 2005 – 7 febbraio 2006
Episodi it. 13 (completa)
Genere Shōnen
Temi vita scolastica
Cronologia
  1. Full Metal Panic!
  2. Full Metal Panic? Fumoffu
  3. Full Metal Panic! The Second Raid

Full Metal Panic? Fumoffu (フルメタル・パニック?ふもっふ Furumetaru Panikku? Fumoffu?) è uno spin-off della famosa serie Full Metal Panic! prodotto dalla Kyoto Animation nel 2003. È stato trasmesso per la prima volta in Italia dall'emittente MTV dal 15 novembre 2005 al 7 febbraio 2006 dalle 21.30 alle 22.00 e replicata quotidianamente alle 20.05 dal 20 ottobre all'8 novembre 2006 e dal 26 febbraio 2008 alle 22.00 ogni martedì. Composta da un totale di 17 episodi, MTV Italia ha mandato in onda un episodio aggiuntivo costituito da vari ritagli comici rimontati nel periodo natalizio (27 dicembre 2005).

Tutti i personaggi della serie originale vengono mantenuti praticamente inalterati. Il luogo e l'atmosfera però sono quelli tipici del classico anime incentrato sulla vita scolastica dei protagonisti. Non esiste una vera e propria trama di base, infatti ogni episodio è auto-conclusivo. Alcuni episodi durano circa 14 minuti e solitamente per questo vengono trasmessi in coppia.

Alcune scene di Fumoffu rielaborano in chiave comica altri anime di successo quali GTO e Neon Genesis Evangelion, ma anche film come Full Metal Jacket o telefilm come A-Team, con cui condivide una sigla delle anticipazioni molto simile.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La serie è incentrata particolarmente sul rapporto sentimentale Sagara-Chidori e in alcune puntate sul rapporto sentimentale Sagara-Testarossa.

Abbandonate le atmosfere fantascientifiche e "serie" dei precedenti episodi, abbraccia una comicità fatta di gag a ripetizione basate sull'incapacità di Sōsuke Sagara di vivere come un normale adolescente invece che come un soldato. Così ogni situazione all'apparenza comune, si trasforma agli occhi del ragazzo in una possibile minaccia per la sua compagna di scuola che, dal canto suo, prova in tutti i modi a riportare l'amico con i piedi per terra senza però aver successo.

Per proteggere meglio Chidori, inoltre Sosuke s'impossessa di un costume raffigurante Bonta-kun (mascotte del parco divertimenti Fumo Fumo FumoffuLand) trasformandolo in un esoscheletro ad alta tecnologia da usare come camuffamento in ambito "civile". Risultato: maniaci e mafiosi si troveranno in seguito a dover fronteggiare questo pericolosissimo pupazzo.

Edizione italiana[modifica | modifica sorgente]

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Voce originale Voce italiana
Sousuke Sagara Tomokazu Seki Simone D'Andrea
Kaname Chidori Satsuki Yukino Perla Liberatori
Kyoko Tokiwa Ikue Kimura Federica De Bortoli
Bonta-Kun Tomoko Kaneda Eva Padoan
Shinji Kazama Mamiko Noto Alessio De Filippis
Ren Mikiara Rie Tanaka Sara Ferranti
Mizuki Inaba Sayuri Yoshida Alida Milana
Atsunobu Hayashimizu Toshiyuki Morikawa Oreste Baldini
Issei Tsubaki Jun Fukuyama Patrizio Cigliano
Honodi Leonardo Graziano
Prof.ssa Eri Kagurazaka Rio Natsuki Roberta Pellini
Teletha Testarossa Yukana Nogami Letizia Ciampa
Kurz Weber Shinichiro Miki Massimiliano Alto
Melissa Mao Michiko Neya Barbara De Bortoli
Andrey Kalinin Akio Ohtsuka Leslie La Penna
Richard Mardukas Tomomichi Nishimura Dario De Grassi
Preside Hirai   Aurora Cancian

Episodi[modifica | modifica sorgente]

La lista che segue rispetta l'ordine dell'edizione DVD rilasciata in Giappone a confronto con quella della prima trasmissione su MTV Italia. In Giappone non è stata trasmessa la seconda parte dell'episodio 1 e la prima parte dell'episodio 2: il 26 agosto 2003 è stato quindi trasmesso l'episodio 1a congiuntamente al 2b[1]. Gli episodi 5a/5b e 6a/6b risultano invertiti tra la programmazione giapponese e quella italiana, inoltre è evidenziata con un colore più scuro la puntata aggiunta dai programmatori di MTV.


Ja

It
Titolo italiano In onda
Giappone Italia
1 1 L'uomo venuto dal sud
「南から来た男」 - minami kara kita otoko
Hostage senza negoziati
「妥協無用のホステージ」 - dakyō muyō no hosuteji
26 agosto 2003[2] 15 novembre 2005
2 2 Hostility non ricambiata
「すれ違いのホスティリティ」 - sure chigai no hosuteiritei
Lunchtime sprecato
「空回りのランチタイム」 - karamawari no ranchitaimu
26 agosto 2003[3] 22 novembre 2005
3 3 Summer Illusion d'acciaio
「鋼鉄のサマー・イリュージョン」 - kōtetsu no sama. iryujon
2 settembre 2003 29 novembre 2005
4 4 Hamburger Hill artistico
「芸術のハンバーガー・ヒル」 - geijutsu no hanbaga. hiru
Una fedele stake out
「一途なステイク・アウト」 - ichizu na suteiku. auto
9 settembre 2003 6 dicembre 2005
5 6 Fetish del far comprare sotto minaccia
「押し売りのフェティッシュ」 - oshi uri no feteisshu
Patient delle tenebre
「暗闇のペイシェント」 - kurayami no peishiento
16 settembre 2003 20 dicembre 2005
6 5 Grappler puro e impuro
「純で不純なグラップラー」 - jun de fujun na gurappura
Trespass con buone intenzioni
「善意のトレスパス」 - zen'i no toresupasu
7 ottobre 2003 13 dicembre 2005
- 7 Full Metal Panic Pandemonium!?[4] - 27 dicembre 2005
7 8 War cry esagerato
「やりすぎのウォークライ」 - yarisugino uokurai
14 ottobre 2003 3 gennaio 2006
8 9 L'arrivo in Giappone della dea (capitolo della sofferenza)
「女神の来日(受難編)」 - megami no rainichi (junan hen)
21 ottobre 2003 10 gennaio 2006
9 10 L'arrivo in Giappone della dea (capitolo delle terme)
「女神の来日(温泉編)」 - megami no rainichi (onsen hen)
28 ottobre 2003 17 gennaio 2006
10 11 Fancy senza codice d'onore
「仁義無きファンシー」 - jingi naki fanshi
4 novembre 2003 24 gennaio 2006
11 12 Il blue bird che non fa quello che dici
「ままならないブルーバード」 - mamanaranai burubado
11 novembre 2003 31 gennaio 2006
12 13 L'hot spot della quinta ora
「五時間目のホット・スポット」 - goji kan meno hotto. supotto
18 novembre 2003 7 febbraio 2006

Musiche e sigle[modifica | modifica sorgente]

Citazioni da altre opere[modifica | modifica sorgente]

  • Nell'ottavo episodio "War cry Esagerato" Sosuke addestra i membri del club di rugby lanciandogli insulti molto simili a quelli del Sergente Hartman In Full Metal Jacket. Inoltre, Sosuke ordina ai membri del club di dar un nome alla propria palla da rugby, così come il sergente Hartman impone ai suoi soldati di scegliere un nome per il loro fucile.
  • Il titolo del decimo episodio "Fancy senza codice d'onore", è ispirato a quello del famoso film del regista Kinji Fukasaku sul mondo della Yakuza: Lotta senza codice d'onore.
  • Nella puntata "Fetish del far comprare sotto minaccia", la poliziotta utilizza una pistola identica per aspetto alla Hades di Train Heartnet, il protagonista dell' anime/manga Black Cat.
  • In "Summer Illusion d'Acciaio", il ragazzo facoltoso che invita Chidori nella sua villa, rappresenta una parodia del protagonista di Neon Genesis Evangelion, Shinji Ikari. Il riferimento a Shinji viene fatto durante il dialogo tra Chidori e il ragazzo, il quale presenta un comportamento depresso, debole e insicuro, accompagnato da discorsi fin troppo profondi per un ragazzino, tipici proprio del protagonista di NGE. Nel doppiaggio italiano la somiglianza è resa ancor più evidente dal fatto, forse involontario, che i due personaggi condividono la stessa voce (quella di [[Daniele Raffaeli]]).
  • Nello stesso episodio è presente anche un riferimento al film "Matrix",quando l'autista schiva il colpo di Sagara,imitando i movimenti del celebre film.
  • Nell'episodio "Patient delle tenebre" la storia narrata da Kaname Chidori è simile a quella raccontata da Eikichi Onizuka, il professore di Great Teacher Onizuka

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Episode titles.
  2. ^ Il dato si riferisce al primo segmento dell'episodio
  3. ^ Il dato si riferisce al secondo segmento dell'episodio
  4. ^ Il 7º episodio (FMP Pandemonium) è la puntata "riempitiva" di cui si è accennato nell'incipit.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga