Felicity Huffman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Felicity Huffman alla cerimonia in cui ricevette la stella della Hollywood Walk of Fame nel 2012

Felicity Kendall Huffman (Bedford, 9 dicembre 1962) è un'attrice statunitense.

Ha incominciato la sua carriera di attrice negli anni Novanta partecipando a film di successo tra cui Il mistero Von Bulow e Magnolia di Paul Thomas Anderson e alla serie televisiva Sports Night. Il successo arriva con il ruolo di Lynette Scavo nell'acclamata serie TV Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane, ruolo da cui ottiene molti premi e nomination tra cui la vittoria di un Emmy Award e tre Screen Actors Guild.

Grazie alla sua magistrale interpretazione della transgender Bree Osbourne in Transamerica, ottiene la candidatura all'Oscar alla miglior attrice e si aggiudica il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico, un Indipendent Spirit Award e un Satellite Award. Nel 2015 è la protagonista della serie antologica American Crime, per cui riceve la sua sesta nomination ai Golden Globe.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha sei sorelle e un fratello più grandi: Mariah, Betsy, Jane, Grace, Jessie e Isabel sono i nomi delle sorelle, mentre il fratello si chiama Moore. I loro genitori divorziarono quando Felicity aveva solo un anno. Cresciuta quasi solo dalla madre Ewing, ha rivelato di aver sofferto, quando aveva vent'anni circa, di anoressia nervosa e bulimia, e di esserne uscita solo grazie a una terapia.

Per i suoi lavori è stata insignita di numerosi premi: per Desperate Housewives ha vinto un Emmy, un SAG e un Satellite Award; per Transamerica ha ricevuto fra gli altri riconoscimenti come un Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico, un Independent Spirit Award, un National Board of Review Award e un Satellite Award per la migliore attrice.

Nel marzo 2019 viene arrestata, insieme ad altre 50 persone, per corruzione, al fine dell'ammissione dei figli in un importante college americano[1]. È stata successivamente rilasciata su cauzione. Tuttavia, il 13 settembre successivo è stata condannata a scontare una pena di 14 giorni di carcere, a cui si aggiunge anche un'ammenda di 30 000 dollari, un anno di libertà vigilata e 250 ore di servizi sociali[2].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dopo quindici anni di fidanzamento, il 6 settembre 1997 ha sposato l'attore William H. Macy, da cui ha avuto due figlie, Sofia Grace nel 2000 e Georgia Grace nel 2002.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Felicity Huffman con il marito William H. Macy nel 2010

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Felicity Huffman è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN51899532 · ISNI (EN0000 0001 1472 6134 · LCCN (ENnr2001040199 · GND (DE134069595 · BNF (FRcb141883725 (data) · NDL (ENJA01160038 · WorldCat Identities (ENnr2001-040199