American Crime (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
American Crime
American Crime.jpeg
Titolo originaleAmerican Crime
PaeseStati Uniti d'America
Anno2015-2017
Formatoserie TV
Generedrammatico, giallo, poliziesco, antologico
Stagioni3
Episodi29
Durata43 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJohn Ridley
Interpreti e personaggi
v. Personaggi e interpreti
Produttore esecutivoJohn Ridley, Michael J. McDonald
Casa di produzioneInternational Famous Players Radio Pictures Corporation, #LiveLikeLisa (solo primo episodio), Stearns Castle Entertainment, ABC Studios
Prima visione
Prima TV originale
Dal5 marzo 2015
Al30 aprile 2017
Rete televisivaABC
Prima TV in italiano
Dal25 settembre 2015
Al17 ottobre 2017
Rete televisivaTIMvision

American Crime è una serie televisiva antologica statunitense trasmessa dal 5 marzo 2015 su ABC.[1][2][3][4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

In seguito all'aggressione domestica che ha lasciato senza vita un veterano di guerra e gravemente ferita sua moglie, la comunità di Modesto, in California, sotto shock per la vicenda, si confronta con le crescenti tensioni quando si comprende che si è trattato di un delitto razziale. Mentre le loro famiglie problematiche si raccolgono attorno all'unica superstite, la stampa fa ressa per scoprire ultimi sviluppi e dettagli inediti quando la polizia ferma i primi sospettati, i quali si professano innocenti. Il caso prende una piega sorprendente quando un segreto inquietante viene allo scoperto, ampliandone la risonanza e lacerando le vite di tutte le persone coinvolte.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Quando alcune foto compromettenti di Taylor Blaine, studente di un liceo pubblico di Indianapolis, finiscono online dopo una festa a scuola, lui accusa Kevin LaCroix ed Eric Tanner, giocatori della squadra di basket di una scuola privata, di averlo drogato, aggredito e bullizzato sui social network. Mentre cresce un caso, il coach della squadra Dan Sullivan e la preside Leslie Graham lottano per la reputazione della scuola. Assalita pubblicamente dalle famiglie benestanti degli studenti, Anne, la madre di Taylor, fa tutto il necessario per difendere suo figlio. Anche Evy, unica testimone, cerca di aiutare il suo fidanzato, sostenuta dal preside della loro scuola, Chris Dixon.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Quando un padre, Luis Salazar, attraversa illegalmente il confine tra Messico e Stati Uniti in cerca del figlio scomparso, scopre che una moderna forma di schiavitù sta fiorendo nei campi e nelle comunità agricole della Contea di Alamance, nella Carolina del Nord. Con la promessa di un impiego e un posto dove stare, questi lavoratori si trovano costretti a vivere in condizioni di estrema povertà, rendendosi conto che il sogno americano ha un prezzo più alto di quello che riusciranno mai a pagare.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 11 2015 2015
Seconda stagione 10 2016 2016
Terza stagione 8 2017 2017

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 ottobre 2013, il network ABC ha annunciato che stava sviluppando un pilota dramma creato da John Ridley.[5]

L'episodio pilota, insieme a ulteriori episodi, sono girati in Austin, Texas, che sostituisce per la città della California Central Valley di Modesto. Il 8 maggio 2014, il network ABC prese al pilota di serie per la stagione televisiva.

Il 7 maggio 2015 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione[6], mentre il 12 maggio 2016, per una terza. L'11 maggio 2017, la serie viene cancellata dopo tre stagioni.[7]

In Italia la serie è trasmessa in esclusiva sulla piattaforma on-demand Timvision dal 25 settembre 2015.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]