Ennio Cerlesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ennio Cerlesi

Ennio Cerlesi (Torino, 21 gennaio 1901Roma, 1º febbraio 1951) è stato un attore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lavorato a teatro per molti anni, esordì al cinema nel 1932 con L'armata azzurra, uno dei primi film italiani sonori, diretto da Gennaro Righelli, al quale seguirono Il dottor Antonio (1937) e Ho visto brillare le stelle (1939), entrambi di Enrico Guazzoni e Fanfulla da Lodi di Giulio Antamoro e Carlo Duse (1940); in seguito interpretò numerosi altri film, ma in parti di secondo piano.

Nel 1936 sposa l'attrice e compagna di lavoro Emma Baron, con la quale allestirà varie Compagnie per tournée sia in Italia che negli Stati Uniti.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nell'immediato dopoguerra esordì nella regia con Piero Tellini, dirigendo Uno tra la folla (1946), una commedia interpretata dal grande Eduardo De Filippo.

Prosa teatrale[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN64267447 · ISNI: (EN0000 0000 0127 1030 · BNF: (FRcb14653500w (data)