Giorgio Walter Chili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giorgio Walter Chili con il suo staff tecnico

Giorgio Walter Chili (Casalecchio di Reno, 28 ottobre 1918Roma, 3 aprile 1961) è stato un regista e sceneggiatore italiano.

Sul set di Disonorata (senza colpa), 1953
Chili-verano.jpg

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Casalecchio di Reno (Bologna), si iscrive a Roma, alla metà degli anni '30, al Centro Sperimentale di Cinematografia, per frequentare il corso di regia. Ottenuto il diploma, inizia l'attività di aiuto-regista e documentarista.

Il primo film da lui diretto Leggenda della primavera esce negli schermi nel 1941; tra il 1943 e il 1944, in piena occupazione tedesca della capitale, dirige non senza grosse difficoltà sia per la troupe, composta da grandi attori, che per la disponibilità dei materiali, il film a soggetto I dieci comandamenti, che sarà uno dei primi film ad essere presentato al pubblico delle sale alla fine della guerra.

Negli anni successivi gli vengono offerte scarse possibilità di lavoro, che interromperà nel 1959 con la pellicola storica Caterina Sforza, la leonessa di Romagna.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo Bolaffi del cinema italiano i registi Torino 1979
  • Dizionario dei registi a cura di Pino Farinotti SugarCo Milano 1999.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN35389364 · ISNI (EN0000 0004 4248 0268 · GND (DE124427634 · BNF (FRcb16934345x (data)
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema