Edvaldo Alves de Santa Rosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dida
Dida, 1961.tif
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 167[1] cm
Peso 61[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1968
Carriera
Squadre di club1
1949América-AL? (?)
1950-1953CSA? (?)
1954-1964Flamengo350 (263)
1964-1965Portuguesa? (?)
1966-1968Atlético Junior67 (32)
Nazionale
1958-1961 Brasile Brasile 6 (4)
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Oro Svezia 1958
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Edvaldo Alves de Santa Rosa, meglio noto come Dida (Maceió, 26 marzo 1934Rio de Janeiro, 17 settembre 2002), è stato un calciatore brasiliano di ruolo attaccante, campione del mondo nel 1958 con la Nazionale brasiliana.

Con 263 reti segnate è il secondo miglior marcatore nella storia del Flamengo alle spalle di Zico (508).[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro ritornò al Flamengo, dove lavorò per circa 20 anni nelle giovanili.

È morto di cancro il 17 settembre 2002, all'età di 68 anni, nell'ospedale di Rio de Janeiro.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dida iniziò la sua carriera professionistica nel 1949 nelle file dell'América di São Luís do Quitunde, Alagoas.

Dopo tre stagioni al CSA, con cui vinse il Campionato Alagoano nel 1952, nel 1954 si trasferì al Flamengo. Con i rossoneri vinse due Campionati Carioca consecutivi nel 1954 e nel 1955 e uno nel 1963 e un Torneo Rio-San Paolo nel 1961, disputando 350 partite e realizzando 263 gol, che gli valsero il titolo di miglior marcatore della squadra brasiliana, finché non venne superato negli anni settanta da Zico,[2] di cui era idolo.[4]

Nel 1964 si trasferì alla Portuguesa, per poi concludere la carriera nel 1968 con i colombiani dell'Atlético Junior, con cui segnò 46 gol nelle due stagioni disputate.[5] Giunse alla formazione di Barranquilla insieme ad altri due ex compagni al Flamengo, Dacunha e Aírton Beleza.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dida conta anche 6 presenze e 4 reti con la Nazionale brasiliana, con cui esordì il 4 maggio 1958 contro il Paraguay (5-1) e vinse i Mondiali 1958, dove disputò la partita inaugurale contro l'Austria (3-0 per i verdeoro),[6] venendogli poi preferito Pelé per il resto del torneo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

CSA: 1952
Flamengo: 1954, 1955, 1963
Flamengo: 1961

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Svezia 1958

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) World Cup Champions Squads 1930-2006, RSSSF. URL consultato il 2 aprile 2010.
  2. ^ a b (PT) Ídolos, flamengo.com.br. URL consultato il 1º settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2008).
  3. ^ (EN) Former Brazil star Dida dies, ESPN, 18 settembre 2002. URL consultato il 1º settembre 2008.
  4. ^ (PT) Dida: O ídolo de Zico, gazetaesportiva.net, 6 agosto 2004. URL consultato il 1º settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2008).
  5. ^ a b (PT) Campeões do mundo presentes em Barranquilla[collegamento interrotto], CBF, 27 luglio 2011. URL consultato il 27 luglio 2011.
  6. ^ (EN) Brazil - Austria 3 - 0, fifa.com. URL consultato il 1º settembre 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]