Discipline (Janet Jackson)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Discipline
ArtistaJanet Jackson
Tipo albumStudio
Pubblicazione26 febbraio 2008
Durata53:55
Dischi1
Tracce22
GenerePop[1]
Elettropop[2]
EtichettaIsland Records
ProduttoreJanet Jackson, Jermaine Dupri, Rodney Jerkins, D'Mile
Certificazioni
Dischi d'oroGiappone Giappone[3]
(Vendite: 100.000+)
Janet Jackson - cronologia
Album precedente
(2006)
Album successivo
(2009)
Singoli
  1. Feedback
    Pubblicato: 26 dicembre 2007
  2. Rock with U
    Pubblicato: 5 febbraio 2008
  3. LUV
    Pubblicato: 11 febbraio 2008
  4. Can't B Good
    Pubblicato: 18 marzo 2008

Discipline è il decimo album di inediti della cantante statunitense Janet Jackson, pubblicato nel 2008 dalla Island Records.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il fiasco di 20 Y.O. Janet Jackson decise, per la prima volta dal 1986 di non collaborare con i suoi compagni storici Jimmy Jam & Terry Lewis e di non prendere parte in prima persona alla composizione dei brani, riservandosi comunque il ruolo di produttore esecutivo e selezionando personalmente i compositori. Fu anche il primo e ultimo album per l'etichetta musicale Island Records.[senza fonte]

Janet Jackson durante la promozione dell'album con il Rock Witchu Tour

In questo lavoro la cantante abbandona le tematiche prettamente sessuali che avevano caratterizzato i precedenti Damita Jo e 20 Y.O., acquisendo un atteggiamento spensierato e allegro, puntando, come ai tempi di All for You, più sull'elemento musicale che non su quello concettuale. Il disco presenta numerosi pezzi dance, come il veloce electrodance Feedback, singolo di lancio, e So Much Betta; contiene tracce hip hop e rhythm and blues come LUV e il duetto con Missy Elliot The One, sonorità tradizionali della cantante; dà spazio a ballate come Greatest Ex e Never Letchu Go, quasi assenti nei due dischi precedenti.[senza fonte]

All'uscita dell'album la critica fu piuttosto benevola: dopo le bocciature date a Damita Jo e 20 Y.O., Rolling Stone, per esempio, scrisse che finalmente la Jackson aveva ritrovato la freschezza di un tempo.[senza fonte]

Singoli e videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo di lancio fu Feedback, un brano electrodance dal ritmo serrato e dalle atmosfere molto cupe. Il relativo videoclip, ambientato nello spazio, nella parte iniziale ha toni virati sul nero in armonia con le tonalità dell'audio. Entrambi furono pubblicati a dicembre 2007, due mesi prima dell'album. Inizialmente il brano non ottenne molta attenzione, ma in seguito ad alcune esibizioni dal vivo sui canali statunitensi, conquistò la 19ª posizione nella classifica americana dei singoli. Dopo il periodo di promozione abbandonò rapidamente la vetta, ma riuscì comunque a vendere più di un milione di copie, ricevendo un Disco di platino. Al di fuori degli Stati Uniti, invece, non destò particolare interesse e rappresentò l'ennesimo insuccesso.[senza fonte]

Poche settimane dopo, la Island Records avviò una strategia promozionale insolita, pubblicando a distanza di pochi giorni l'uno dall'altro ben tre singoli: Rock with U, LUV e Can't B Good. Rock with U, il secondo estratto, fu preferito dalle radio generaliste, mentre LUV e Can't B Good furono trasmessi maggiormente dalle radio rhythm and blues. L'unico dei tre brani ad essere accompagnato da un videoclip fu Rock with U, con un filmato nel quale la cantante viene ritratta in compagnia di alcuni ragazzi e ragazze, mentre esegue coreografie di danza sullo sfondo di un ambiente futuristico. Rock with U riscosse solo un tiepido successo nelle radio europee senza beneficiare le vendite dell'album. Negli Stati Uniti nessuno dei tre singoli ottenne buoni risultati, tantoché il disco scese a picco nella classifica totalizzando poco più di 300.000 copie in un mese, ovvero come 20 Y.O. nella sola settimana di lancio. In seguito a ciò, l'etichetta discografica decise di concludere definitivamente ogni tipo di promozione.[senza fonte]

Copertine[modifica | modifica wikitesto]

L'album uscì con due copertine differenti: nella prima compare Janet Jackson vestita con un abito di pelle, su sfondo grigio, con la scritta "Discipline Janet" stampata su un braccio; nella seconda, quella europea, al nome è aggiunto il cognome.[senza fonte]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro: I.D. – 0:48 (Rodney Jerkins, Dernst Emile)
  2. Feedback – 3:38 (Rodney Jerkins, Dernst Emile, Tasleema Yasin, LaShawn Daniels)
  3. LUV – 3:10 (Rodney Jerkins, Dernst Emile, Tasleema Yasin, LaShawn Daniels)
  4. Interlude: Spinnin – 0:08 (Rodney Jerkins)
  5. Rollercoaster – 3:51 (Rodney Jerkins, Theron Thomas, Timothy Thomas)
  6. Interlude: Bathroom Break – 0:40 (Rodney Jerkins)
  7. Rock with U – 3:51 (Shaffer Smith, Jermaine Dupri, Eric Stamile)
  8. 2nite – 4:09 (Phillip "Taj" Jackson, Mikkel S. Eriksen, Tor Erik Hermansen)
  9. Can't B Good – 4:13 (Shaffer Smith, David Gough)
  10. Interlude: 4 Words – 0:11 (Rodney Jerkins, Janet Jackson)
  11. Never Letchu Go – 4:07 (Johntá Austin, Manuel Seal Jr., Rodney Jerkins)
  12. Interlude: Truth or Dare – 0:24 (Delisha Thomas, Rodney Jerkins, Dernst Emile, LaShawn Daniels)
  13. Greatest X – 4:23 (Christopher Stewart, Terius Nash)
  14. Interlude: Good Morning Janet – 0:44 (Rodney Jerkins)
  15. So Much Betta – 2:53 (Jermaine Dupri, Crystal Johnson, Manuel Seal Jr.)
  16. Interlude: Play Selection – 0:17 (Rodney Jerkins)
  17. The 1 (featuring Missy Elliott) – 3:41 (Melissa Elliott, Jermaine Dupri, Crystal Johnson, Manuel Seal Jr.)
  18. What's Ur Name – 2:34 (Jermaine Dupri, Crystal Johnson, Manuel Seal Jr.)
  19. Interlude: The Meaning – 1:16 (Delisha Thomas, Rodney Jerkins, Dernst Emile, LaShawn Daniels)
  20. Discipline – 5:00 (Shea Taylor, Shaffer Smith)
  21. Interlude: Back – 0:18 (Rodney Jerkins)
  22. Curtains – 3:50 (Rodney Jerkins, LaShawn Daniels, Eric Dawson, Antonio Dixon)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2008) Posizione Vendite
Australia 16[4]
Belgio (Fiandre) 46[5]
Belgio (Vallonia) 43[6]
Canada 3[7]
Paesi Bassi 28[8]
Europa 41[9]
Francia 43[10]
Germania 38[11]
Grecia 23[12]
Irlanda 60[13]
Italia 58[14]
Giappone (Billboard) 13[15]
Giappone (Oricon) 9[16] 100.000[17]
Nuova Zelanda 35[18]
Norvegia 30[19]
Svizzera 9[20]
Regno Unito 63[21]
Billboard (USA) 1[22] 310.000[23]
Billboard C.A. (USA) 1[24]
Rhythm and blues/hip hop (USA) 1[25]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Keith Harris, Janet Jackson - Discipline, Rolling Stone, 21 febbraio 2008. URL consultato il 31 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2008).
    «Janet Jackson has abandoned the plastic R&B of 2006’s 20 Y.O. for a sexier brand of digitized megapop».
  2. ^ (EN) Kelefa Sanneh, CRITICS' CHOICE: NEW CDS; New CDs: JANET JACKSON, The New York Times, 25 febbraio 2008. URL consultato il 1º giugno 2019.
    «It's a return to the electro-pop experimentation of Damita Jo».
  3. ^ List of works certified gold in March 2008. Recording Industry Association of Japan. https://translate.google.com/translate?hl=en&sl=ja&tl=en&u=http%3A%2F%2Fwww.riaj.or.jp%2Fdata%2Fothers%2Fgold%2F200803.html. Retrieved 2010-07-01.
  4. ^ Top 50 Albums, in ARIA. URL consultato il 2 marzo 2008.
  5. ^ Top 50 Albums, in Flanders. URL consultato il 29 febbraio 2008.
  6. ^ Top 50 Albums, in Wallonia. URL consultato il 29 febbraio 2008.
  7. ^ Top 100 Albums, in Canadian. URL consultato il 29 febbraio 2008.
  8. ^ Top 100 Albums, in Chart. URL consultato il 29 febbraio 2008.
  9. ^ Top 100 Albums, in Billboard. URL consultato il 2 maggio 2008.
  10. ^ Top 150 Albums, in FR. URL consultato il 2 maggio 2008.
  11. ^ Top 100 Albums, in DE. URL consultato il 4 novembre 2008.
  12. ^ Top 50 Albums, in IRFPI. URL consultato il 29 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2009).
  13. ^ Top 100 Albums, in IRMA. URL consultato il 29 febbraio 2008.
  14. ^ Top 150 Albums, in IFPI. URL consultato il 29 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  15. ^ Top 20 Albums, in J Billboard. URL consultato il 29 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2008).
  16. ^ oricon chart, oricon. URL consultato il 30 aprile 2008.
  17. ^ Gold certification and accreditation in March 2008, riaj. URL consultato il 30 aprile 2008.
  18. ^ Top 40 Albums, in NZ. URL consultato il 29 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2014).
  19. ^ Top 40 Albums, in Norwegian. URL consultato il 29 febbraio 2008.
  20. ^ Top 100 Albums, in Swiss. URL consultato il 2 maggio 2008.
  21. ^ Top 75 Albums, in UK. URL consultato il 2 marzo 2008.
  22. ^ Katie Hasty, Janet dethrones Jack to Top Billboard 200, Billboard.com, March 5, 2008.
  23. ^ Reuters, in US. URL consultato il 26 marzo 2008.
  24. ^ Billboard Top Comprehensive Albums, in US. URL consultato il 6 marzo 2008.
  25. ^ Billboard Top R&B/Hip-Hop Albums, in US. URL consultato il 14 marzo 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica