Delitto d'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Delitto d'amore
Delitto d'amore.jpg
Giuliano Gemma e Stefania Sandrelli in una sequenza del film
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1974
Durata100 min
RapportoWidescreen
Generedrammatico
RegiaLuigi Comencini
SoggettoUgo Pirro
SceneggiaturaUgo Pirro, Luigi Comencini
ProduttoreGianni Hecht Lucari
Casa di produzioneDocumento Film
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaLuigi Kuveiller
MontaggioNino Baragli
MusicheCarlo Rustichelli
ScenografiaDante Ferretti
CostumiDante Ferretti
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Delitto d'amore è un film del 1974 diretto da Luigi Comencini, presentato in concorso al 27º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nullo Bronzi e Carmela Santoro lavorano nello stesso stabilimento nei pressi di Milano. Alla dura vita della fabbrica si aggiungono le ancor più dure condizioni in cui vive la famiglia di Carmela. I due si innamorano e quindi si fidanzano, ma dal loro rapporto emergono le loro opposte mentalità: quella di Nullo, senza fede, anarchica e libertaria, e quella di Carmela, legata alla sua origine meridionale, condizionata dalla famiglia, in particolare dal fratello retrogrado e violento, e da una religiosità superstiziosa.

I due si sposano in extremis con un matrimonio civile, tuttavia Carmela muore subito dopo per le esalazioni chimiche a cui era stata esposta sul posto di lavoro.

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne girato tra Milano (quartieri Gallaratese e Bovisa[2]) e provincia (Pioltello). Molte scene del film vennero girate nel 1973 a Cinisello Balsamo, in particolare le scene ambientate nelle corti sono state girate in alcuni vecchi edifici, oggi non più esistenti, che costituivano il nucleo storico di Balsamo.[3]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 1974, festival-cannes.fr. URL consultato il 18 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2013).
  2. ^ I luoghi del film
  3. ^ Comune di Cinisello Balsamo, archivio storico - Le vecchie corti di Balsamo protagoniste di un film

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema