DeShawn Stevenson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
DeShawn Stevenson
DeShawn Stevenson 2.jpg
Stevenson in azione con la maglia dei Washington Wizards
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 97 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia / ala piccola
Ritirato 2016
Carriera
Giovanili
?-2000Washington Union High School
Squadre di club
2000-2004Utah Jazz222 (1.311)
2004-2006Orlando Magic163 (1.620)
2006-2010Wash. Wizards236 (2.135)
2010-2011Dallas Mavericks96 (432)
2011-2012N.J. Nets51 (148)
2012-2013Atlanta Hawks56 (284)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

DeShawn Stevenson (Fresno, 3 aprile 1981) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Noto soprattutto per atletismo e capacità difensive su guardie e ali piccole avversarie, era spesso pericoloso al tiro oltre la linea dei tre punti, specie in uscita dai blocchi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Al termine del liceo, la Washington Union High School, avrebbe dovuto frequentare la University of Kansas tuttavia cambiò idea all'ultimo per passare direttamente tra i pro nel draft del 2000. Venne scelto al numero 23 dagli Utah Jazz. Nel 2001 ottenne il secondo posto nello Slam Dunk Contest svoltosi a Washington.[1] Nel corso della stagione 2003-04 Stevenson passò agli Orlando Magic.

Stevenson optò per uscire dal suo terzo e ultimo anno di contratto con i Magic e il 3 agosto 2006 firmò al minimo salariale per i Washington Wizards.[2]

Al termine del secondo contratto, nel luglio 2007 trovò un accordo per 4 anni a 15 milioni di dollari.[3] Dopo che Stevenson, con un ginocchio dolorante, segnò il carrer high di 33 punti, incluso il tiro da tre della vittoria allo scadere il 25 febbraio 2008 contro i New Orleans Hornets l'allenatore dei Wizards Eddie Jordan l'ha descritto in questo modo: "Lui è un guerriero, un vero guerriero. La sua fiducia sta crescendo, è un vero professionista. Questa è una lega per uomini, e lui è un uomo. Nel dizionario accanto alla parola uomo dovrebbe esserci una foto di DeShawn Stevenson." Nei play-off di quello stesso anno quando i Wizards hanno perso 4-2 la serie contro i Cleveland Cavaliers di LeBron James, Stevenson fece sentire il suo apporto soprattutto nelle due gare vinte (19 punti in gara-3, 17 in gara-5), mentre in gara-6 la sua prestazione non fu delle migliori. Arrivato nel corso della stagione 2009-10 ai Dallas Mavericks ed impiegato partendo prevalentemente dalla panchina, Stevenson trova invece 54 volte un posto nel quintetto base dei Mavericks nella stagione successiva. Conclude la regular season con 5,3 punti e una percentuale del 37,8% da tre in 16,1 minuti a partita. Parte titolare in tutte le partite dei playoffs, ad eccezione delle ultime 3 gare delle finali contro i Miami Heat, in cui coach Rick Carlisle gli preferisce il portoricano J.J. Barea. Stevenson si rivela comunque utile ai Mavericks, soprattutto dall'arco del tiro da 3 punti: segna infatti 13 delle 23 triple tentate nel corso delle finali. Con la vittoria in gara 6 dei suoi Dallas Mavericks si laurea per la prima volta campione NBA. Per la stagione 2011-12 si accasa ai New Jersey Nets. L'11 luglio 2012 viene ceduto agli Atlanta Hawks insieme a Jordan Farmar, Jordan Williams, Anthony Morrow e Johan Petro in cambio di Joe Johnson. Il 2 agosto 2013 viene tagliato dagli Hawks.

La rivalità con James[modifica | modifica wikitesto]

Durante i play-off del 2008 DeShawn Stevenson si è reso protagonista anche di alcuni siparietti con LeBron James. Infatti dovendo marcare James durante tutta la serie, Deshawn ha optato per una marcatura molto aggressiva, concedendo pochissimo spazio e mettendo la mano in faccia all'avversario in ogni occasione di tiro. James ha risposto a questa provocazione prendendosi beffa dell'avversario ad ogni canestro realizzato con un gesto irrisorio; Stevenson tuttavia ha risposto facendo lo stesso gesto a LeBron ogni volta che realizzava un tiro da tre.

La sfida tuttavia è continuata anche fuori dal campo; Stevenson dichiarò alla stampa che James era un giocatore sopravvalutato. James ribatté dicendo alla stampa che Stevenson sembrava Jay-Z interpretato da Soulja Boy, un altro rapper meno importante.

I Washington Wizards provocatoriamente iniziarono così a far suonare le canzoni di Soulja Boy prima delle loro apparizioni. LeBron James alla fine della vicenda commissionò al suo amico Jay-Z un brano, nel quale il rapper derideva i giocatori dei Wizards[senza fonte].

Alcuni anni più tardi, dopo le NBA Finals 2011 vinte dai suoi Dallas Mavericks contro i Miami Heat di LeBron, Stevenson non perde occasione per prendere in giro il rivale con una maglietta provocatoria.

La stagione successiva Stevenson firma un contratto con i New Jersey Nets: ironia della sorte, a quel tempo possedeva una quota di minoranza della squadra proprio Jay-Z, che lo aveva sbeffeggiato nella controversa canzone di cui si è detto sopra.

Un nuovo, curioso episodio della vicenda avviene nell'estate 2013: dopo il taglio da parte degli Atlanta Hawks, Stevenson esprime su twitter il desiderio di giocare per i Miami Heat insieme a LeBron James.[4]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

NBA[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high
Denota le stagioni in cui ha vinto il titolo

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2000-2001 Utah Jazz 40 2 7,3 34,1 8,3 68,4 0,7 0,5 0,3 0,1 2,2
2001-2002 Utah Jazz 67 23 16,9 38,5 8,0 69,8 2,0 1,7 0,4 0,4 4,9
2002-2003 Utah Jazz 61 8 12,5 40,1 33,3 69,1 1,4 0,7 0,4 0,1 4,6
2003-2004 Utah Jazz 54 54 28,0 44,5 23,3 66,9 3,3 1,7 0,5 0,3 11,4
2003-2004 Orlando Magic 26 24 35,9 40,4 29,3 69,0 4,6 2,5 0,9 0,0 11,2
2004-2005 Orlando Magic 55 27 19,8 40,8 37,3 55,4 1,9 1,3 0,3 0,2 7,8
2005-2006 Orlando Magic 82 82 32,3 46,0 13,3 74,4 2,9 2,0 0,7 0,2 11,0
2006-2007 Wash. Wizards 82 82 29,5 46,1 40,4 70,4 2,6 2,7 0,8 0,2 11,2
2007-2008 Wash. Wizards 82 82 31,3 38,6 38,3 79,7 2,9 3,1 0,8 0,2 11,2
2008-2009 Wash. Wizards 32 25 27,7 31,2 27,1 53,3 2,4 3,1 0,7 0,1 6,6
2009-2010 Wash. Wizards 40 13 15,4 28,2 17,7 72,0 1,6 1,1 0,3 0,1 2,2
2009-2010 Dallas Mavericks 24 5 11,1 28,3 32,0 70,0 1,1 0,5 0,2 0,0 2,0
2010-2011 Dallas Mavericks 72 54 16,1 38,8 37,8 76,7 1,5 1,1 0,3 0,1 5,3
2011-2012 N.J. Nets 51 30 18,8 28,5 28,3 56,3 2,0 0,8 0,4 0,1 2,9
2012-2013 Atlanta Hawks 56 31 20,7 37,4 36,4 52,2 2,2 0,9 0,5 0,1 5,1
Carriera 824 542 22.3 .406 .340 .698 2.2 1.6 .5 .2 7.2

Playoffs[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2001 Utah Jazz 1 0 8,0 50,0 0,0 0,0 1,0 0,0 0,0 0,0 2,0
2003 Utah Jazz 4 0 9,3 40,0 0,0 100 1,8 1,0 0,3 0,0 4,5
2007 Wash. Wizards 4 4 30,5 19,6 15,8 42,9 2,5 1,8 0,5 0,8 6,0
2008 Wash. Wizards 6 6 32,7 36,7 38,9 88,9 2,2 3,0 1,0 0,0 12,3
2010 Dallas Mavericks 2 0 3,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0
2011 Dallas Mavericks 21 18 15,8 34,9 39,7 75,0 0,9 0,6 0,5 0,1 4,5
2013 Atlanta Hawks 4 0 11,3 60,0 60,0 0,0 2,5 0,3 0,0 0,0 2,3
Carriera 42 28 17,8 32,7 35,3 79,1 1,4 1,0 0,5 0,1 5,3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Dallas Mavericks: 2011

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NBA.com: Slam Dunk Year-by-Year Results, su nba.com. URL consultato il 14 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2011).
  2. ^ ESPN - Wizards sign former Magic guard Stevenson - NBA
  3. ^ Breaking news, real-time scores and daily analysis from Sports Illustrated - SI.com[collegamento interrotto]
  4. ^ (EN) So Stevenson Wants To Play With LeBron?, NBA.com, 5 agosto 2013. URL consultato il 6 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]