Concistori di papa Clemente XIV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Papa Clemente XIV.

Papa Clemente XIV

Questa voce raccoglie l'elenco completo dei concistori per la creazione di nuovi cardinali presieduti da papa Clemente XIV, con l'indicazione di tutti i cardinali creati (17 nuovi cardinali in 12 concistori): tra questi, il futuro Papa Pio VI. I nomi sono posti in ordine di creazione.

18 dicembre 1769 (I)[modifica | modifica wikitesto]

Un cardinale riservato "in pectore" e pubblicato postumo:

29 gennaio 1770 (II)[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla pubblicazione postuma del cardinale de Carvalho, fu riservato "in pectore" un altro cardinale:

6 agosto 1770 (III)[modifica | modifica wikitesto]

10 settembre 1770 (IV)[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla pubblicazione del cardinale Mario Compagnoni Marefoschi, furono creati:

12 dicembre 1770 (V)[modifica | modifica wikitesto]

Due cardinali riservati "in pectore":

17 giugno 1771 (VI)[modifica | modifica wikitesto]

Due cardinali riservati "in pectore":

23 settembre 1771 (VII)[modifica | modifica wikitesto]

Un cardinale riservato "in pectore":

16 dicembre 1771 (VIII)[modifica | modifica wikitesto]

14 dicembre 1772 (IX)[modifica | modifica wikitesto]

15 marzo 1773 (X)[modifica | modifica wikitesto]

In questo concistoro, oltre alla pubblicazione dei cardinali Antonio Casali e Pasquale Acquaviva d'Aragona, fu creato:

19 aprile 1773 (XI)[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla pubblicazione dei cardinali Antonio Eugenio Visconti, Bernardino Giraud e Innocenzo Conti, furono creati:

26 aprile 1773 (XII)[modifica | modifica wikitesto]

In questo concistoro furono riservati ben undici cardinali "in pectore", che però non vennero mai pubblicati.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo