Christian Berkel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christian Berkel

Christian Berkel (Berlino, 28 ottobre 1957) è un attore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un medico militare, dall'età di 14 anni ha vissuto a Parigi, dove ha preso lezioni di teatro con Jean-Louis Barrault e Pierre Berlin. A diciannove anni venne scoperto da Ingmar Bergman, che lo ha voluto per il film L'uovo del serpente, consigliandogli poi di lavorare in teatro; recitò così, dal 1977 al 1999, nei teatri di Augusta, Düsseldorf, Monaco di Baviera e Vienna. Ha poi studiato alla German Film and Television Academy di Berlino.

A partire dal 2006 diventa il protagonista della serie televisiva Il commissario Schumann interpretando l'omonimo personaggio, Bruno Schumann.

Ha preso parte a molte produzioni televisive tedesche, ricoprendo inoltre il ruolo del dottor Ernst-Günther Schenck in La caduta - Gli ultimi giorni di Hitler, nominato al Premio Oscar. Ebbe inoltre ruoli significativi nel film di Paul Verhoeven Black Book e in alcune pellicole statunitensi come Flightplan - Mistero in volo.

Nel 2008 diventa uno dei protagonisti della pellicola Operazione Valchiria nella quale interpretava il colonnello Albrecht Mertz von Quirnheim. Prende parte nel 2009 al film Bastardi senza gloria, di Quentin Tarantino.

Prende parte nel 2015 al film Operazione U.N.C.L.E. recitando al fianco di Henry Cavill e, sempre nello stesso anno, entra nel cast del film di Jay Roach L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Vive a Berlino con l'attrice Andrea Sawatzki, dalla quale ha avuto due figli.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Christian Berkel è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN42135373 · LCCN: (ENnr2002038650 · ISNI: (EN0000 0000 7824 7194 · GND: (DE128378069 · BNF: (FRcb15094153j (data)