Caciotta degli Elimi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caciotta degli Elimi
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneSicilia
Zona di produzioneComune di Calatafimi in provincia di Trapani
Dettagli
Categoriaformaggio
RiconoscimentoP.A.T.
SettoreFormaggi
 

La Caciotta degli Elimi è un formaggio e prodotto tipico siciliano[1]. Rientra nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT) stilato dal ministero delle politiche agricole e forestali (Mipaaf)[2].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

È un formaggio a pasta semicotta prodotto con latte di pecora della Valle del Belice[3]. Deve il suo nome agli Elimi, antico popolo che risiedeva nell'estremità occidentale della Sicilia[4] . La sua produzione è tipica del comune di Calatafimi in provincia di Trapani. È di forma cilindrica con facce piane, scalzo convesso. Il peso e le dimensioni sono variabili[1]. Ha una crosta liscia di colore bianco tendente al giallo. La pasta è compatta, è presente una lieve occhiatura irregolare nelle dimensioni e nella distribuzione.

Viene stagionato in celle alla temperatura di circa tre gradi per un mese o poco più. A intervalli di due o tre giorni le forme vengono rivoltate.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Caciotta degli Elimi, su formaggio.it. URL consultato il 3 maggio 2018.
  2. ^ Quattordicesima revisione dell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali, su politicheagricole.it. URL consultato il 3 maggio 2018.
  3. ^ La Caciotta degli Elimi: Significato, Origine, Caratteristiche, su lorenzovinci.it. URL consultato il 3 maggio 2018.
  4. ^ Caciotta degli Elimi, su Sicilia in cucina. URL consultato il 3 maggio 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]