Provola dei Monti Sicani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Provola dei Monti Sicani
Provola dei Monti Sicani
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneSicilia
Zona di produzioneProvincia di Palermo, Provincia di Agrigento
Dettagli
Categoriaformaggio
RiconoscimentoP.A.T.
SettoreFormaggi
 

La provola dei Monti Sicani è un formaggio e prodotto tipico siciliano. Rientra nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT) stilato dal ministero delle politiche agricole e forestali (Mipaaf)[1][2].

È un formaggio a pasta filata ottenuto da latte vaccino crudo[2][3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Ha una caratteristica e tradizionale forma a pera. Il peso si aggira fra i nove e i dieci etti.[3]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La provola dei Monti Sicani viene prodotta con tecniche tradizionali.

Cagliata e filatura[modifica | modifica wikitesto]

Il latte viene fratto coagulare con caglio di agnello o di capretto in una tina a circa 37° per circa trenta minuti.[3][4] La cagliata viene rotta e successivamente cotta.[4] Successivamente la cagliata viene posta a spurgare e ad acidificare (maturazione) per circa ventiquattro ore. Al termine della maturazione viene filata e lavorata manualmente dal casaro per ottenere la tipica forma a pera.

Salatura e stagionatura[modifica | modifica wikitesto]

La salatura avviene in salamoia satura per quattro/sei ore. Alla fine il prodotto viene legato ad un'estremità (la parte più piccola della pera) e posto a stagionare in locali freschi e ventilati.[3][4]

Zona di produzione[modifica | modifica wikitesto]

Come il nome stesso indica, il territorio in cui si produce questo formaggio comprende tutti i comuni dell'area dei Monti Sicani a cavallo delle provincie di provincia di Palermo e Agrigento.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quattordicesima revisione dell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali, su politicheagricole.it. URL consultato il 3 maggio 2018.
  2. ^ a b GURS Parte I n. 6 del 1999, su gurs.regione.sicilia.it. URL consultato l'11 maggio 2018.
  3. ^ a b c d e Provola dei Monti Sicani o "caciotta" - prodottitipici.com, su prodottitipici.com. URL consultato l'11 maggio 2018.
  4. ^ a b c Vedi scheda da ars-alimentaria.it Archiviato il 6 dicembre 2012 in Internet Archive.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]