Associazione Sportiva Dilettantistica Forlimpopoli 1928

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A.S.D. Forlimpopoli 1928
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical bicolor White HEX-00A1DF.svg Bianco, azzurro
Simboli Gallo
Dati societari
Città Forlimpopoli
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Promozione Emilia-Romagna
Fondazione 1928
Rifondazione1950
Stadio Stadio G. Filippi
(800 posti)
Sito web www.forlimpopolicalcio.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Forlimpopoli 1928, meglio conosciuto come Forlimpopoli, è una società calcistica italiana con sede a Forlimpopoli (FC). Disputa le partite interne allo stadio comunale Filippi.

Vanta 2 partecipazioni in Prima Divisione e 10 in Serie C (di cui 8 a carattere nazionale e 2 organizzate dalla Lega Interregionale Centro), tutte ottenute tra gli anni trenta e quaranta, oltre a 9 apparizioni nel massimo campionato dilettantistico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La nascita del Forlimpopoli si fa risalire al 1928. Nel 1932-1933 partecipa al suo primo campionato venendo incluso nel massimo torneo regionale ed ottenendo la promozione in Prima Divisione. Dal 1933 e fino al 1948 disputa quindi la terza serie nazionale per un totale di dodici stagioni, sospendendo le attività solo in virtù della seconda guerra mondiale; nel 1943-1944 inoltre partecipa al Campionato di Alta Italia arrivando sino alle finali regionali. In questi anni il Forlimpopoli prende parte anche a 6 edizioni della Coppa Italia senza mai riuscire a superare, tuttavia, il primo turno eliminatorio. Nel 1950 la società è radiata dalla FIGC e costretta a ripartire dalle serie regionali.

Nel 1977-1978 vince il proprio girone di Promozione superando l'Argentana nello spareggio e viene promossa in Serie D (poi Interregionale), categoria in cui rimane sino al 1985; da quella stagione il Forlimpopoli non è più riuscito a riconquistare l'accesso al massimo campionato dilettantistico. Dal 2011 i bianco-azzurri militano in Promozione Emilia-Romagna.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'A.S.D. Forlimpopoli 1928
  • 1928 - Nasce l'Unione Sportiva Forlimpopoli.[1]

  • 1932-1933 - 1ª in Seconda Divisione Emilia-Romagna, girone B. Green Arrow Up.svg Promossa in Prima Divisione.
  • 1933-1934 - 3ª in Prima Divisione, girone D.
  • 1934-1935 - 3ª in Prima Divisione, girone E.
  • 1935-1936 - 15ª in Serie C, girone A. Retrocessa in Prima Divisione e successivamente riammessa in Serie C.
Primo turno eliminatorio di Coppa Italia.
  • 1936-1937 - 16ª in Serie C, girone D. Retrocessa in Prima Divisione e successivamente riammessa in Serie C.
Qualificazioni di Coppa Italia.
Qualificazioni di Coppa Italia.
Primo turno eliminatorio di Coppa Italia.
  • 1939-1940 - 15ª in Serie C, girone E. Retrocessa in Prima Divisione e successivamente riammessa in Serie C.
Qualificazioni di Coppa Italia.

Primo turno eliminatorio di Coppa Italia.
  • 1941-1942 - 13ª in Serie C, girone F.
  • 1942-1943 - 7ª in Serie C, girone H.
  • 1943-1944 - 2ª nelle eliminatorie emiliane del Campionato di guerra Alta Italia, girone B. 3ª nel girone finale A.
  • 1944-1946 - Sospensione delle attività sportive per cause belliche.
  • 1946-1947 - 7ª in Serie C Centro, girone B.
  • 1947-1948 - 7ª in Serie C Centro, girone M. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione.
  • 1948-1949 - 4ª in Promozione Centro, girone G.
  • 1949-1950 - 5ª in Promozione Centro, girone G. Rinuncia ai campionati dichiarandosi inattiva.[1]

  • 1952 - Ricostituita come Associazione Calcio Forlimpopoli.[1]
  • 1956-1957 - 10ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A.
  • 1957-1958 - 8ª nel Campionato Dilettanti Emilia-Romagna, girone A.
  • 1958-1959 - 16ª nel Campionato Dilettanti Emilia-Romagna, girone A. Retrocessa in Seconda Categoria e successivamente riammessa in Prima Categoria.
  • 1959-1960 - ?ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone A.

  • 1960-1961 - 4ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone A.
  • 1961-1962 - 12ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone A. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Seconda Categoria.
  • ...
  • 1963-1964 - 16ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone A. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Seconda Categoria.
  • ...
  • 1965-1966 - 14ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone A. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Seconda Categoria.
  • ...
  • 1968-1969 - 15ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone A. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Seconda Categoria.

  • ...
  • 1974-1975 - 3ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A.
  • 1975-1976 - 2ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A.
  • 1976-1977 - 2ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A.
  • 1977-1978 - 1ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A, dopo spareggio con l'Argentana. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D.
  • 1978-1979 - 8ª in Serie D, girone C.
  • 1979-1980 - 11ª in Serie D, girone C.

  • 1980-1981 - 9ª in Serie D, girone C.
  • 1981-1982 - 4ª in Interregionale, girone D.
  • 1982-1983 - 10ª in Interregionale, girone F.
  • 1983-1984 - 13ª in Interregionale, girone F.
  • 1984-1985 - 14ª in Interregionale, girone F. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Promozione Emilia-Romagna.
  • 1985-1986 - 12ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A.
  • 1986-1987 - 10ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A.
  • 1987-1988 - 10ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A.
  • 1988-1989 - 16ª in Promozione Emilia-Romagna, girone A. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Categoria Emilia-Romagna.
  • ...

  • ...
  • 1995-1996 - 6ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 1996-1997 - 13ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 1997-1998 - 13ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 1998-1999 - 6ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 1999-2000 - 11ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.

  • 2000-2001 - 12ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 2001-2002 - 16ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Categoria Emilia-Romagna.
  • ...
  • 2009-2010 - 17ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Categoria Emilia-Romagna.

  • ...
  • 2011-2012 - 11ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 2012-2013 - 11ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 2013-2014 - 12ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 2014-2015 - 6ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D.
  • 2015-2016 - 16ª in Promozione Emilia-Romagna, girone D. Retrocessa in 1ª Categoria Emilia-Romagna.
  • 2016-2017 - 8ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone G.
  • 2017-2018 - 12ª in Prima Categoria Emilia-Romagna, girone G.

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

I colori ufficiali del Forlimpopoli sono il bianco e l'azzurro. Il simbolo del club è invece il gallo.

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.S.D. Forlimpopoli 1928

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1977-1978 (girone A)

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 1933-1934 (girone D)

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Prima Divisione 2 1933-1934 1934-1935 12
Serie C 10 1935-1936 1947-1948
Promozione 2 1948-1949 1949-1950 2
Serie D 3 1978-1979 1980-1981 7
Interregionale 4 1981-1982 1984-1985

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Cacozza, p. 78.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Guiducci e Daniele Cacozza, Passioni - Almanacco storico del calcio romagnolo (1919-2005), Supplemento del Corriere Romagna, novembre 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su forlimpopolicalcio.com. URL consultato il 19 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 5 ottobre 2016).