Antonio La Palma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio La Palma
Antoniolapalma.jpg
La Palma con la maglia del Lecce
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex-Difensore)
Termine carriera 1983 - giocatore
Carriera
Giovanili
196?-1970Brindisi
Squadre di club1
1970-1974Brindisi124 (0)
1974-1978Napoli94 (4)
1978Avellino1 (0)
1978-1980Lecce61 (0)
1980-1981Bari26 (0)
1981-1983Gioventù Brindisi32 (5)
1983-1985Matera54 (0)
Carriera da allenatore
1986-1987Francavilla
1987-1988Nardò
1988-1989Kroton[1]
1989-1990Adelaide Nicastro
1990-1993Brindisi
1993-1994Rossanese
1994-1995Trani
1994-1995Canosa
1995-1996Ostuni
1996-1997Martina
1997-1998Isola Liri
1998-1999600px Bianco e Azzurro.svg Ginosa
1998-1999Ortona
1999-2003Sarzanese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonio La Palma (Brindisi, 21 marzo 1951) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo terzino sinistro.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come terzino sinistro e successivamente come stopper.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato in Serie A con Napoli e Avellino, per complessive 95 presenze e 4 reti in massima serie (una sola presenza con gli irpini). Nelle file dei partenopei in cinque stagioni dal 1974 al 1978 ha conquistato la Coppa Italia 1975-1976 e la Coppa di Lega Italo-Inglese nella stagione 1976-1977 contro il Southampton.

Ha disputato inoltre cinque campionati di Serie B con Brindisi, Lecce e Bari per complessive 157 presenze fra i cadetti.

Per quanto mostrato con la maglia della squadra, gli fu dedicato un club di tifosi del Brindisi[3]

Il 30 dicembre del 1975 fu convocato in Nazionale per un'amichevole contro la Grecia, ma rimase in panchina per tutto l'arco della gara.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Terminata la carriera da calciatore ha allenato Francavilla Fontana, Nardò, Kroton, Adelaide Nicastro (nella stagione 1989-1990, l'unica disputata dai calabresi fra i professionisti[4]), Brindisi, L.S. Cariatese, Rossanese, Trani, Canosa, Ostuni, Martina, Isola Liri, Ginosa, Ortona e Sarzanese.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Brindisi: 1971-1972
Napoli: 1975-1976

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Napoli: 1976

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1990, edizioni Panini, pag. 333
  2. ^ Monografie Dei Grandi Azzurri Del Passato | Tuttonapoliclub.Com, su tuttonapoliclub.net. URL consultato l'8 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2014).
  3. ^ Gazzetta dello Sport, 16 giugno 1973, pagina 4
  4. ^ Almanacco illustrato del calcio 1990, edizioni Panini, pag. 369

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]