Andrea Antonelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Antonelli
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Supersport
Esordio 2008
Miglior risultato finale 10º nel 2012
Gare disputate 22
Punti ottenuti 115
 

Andrea Antonelli (Castiglione del Lago, 17 gennaio 1988Syčëvo, 21 luglio 2013) è stato un pilota motociclistico italiano.

Ha perso la vita in seguito ad un incidente al Moscow Raceway nella gara di Mosca del campionato mondiale Supersport.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Aveva iniziato a correre con le minimoto passando alle gare in pista nel 2002[1]. Ha corso diversi anni nel campionato italiano velocità, fino a diventare vice-campione nel campionato europeo Superstock 600 del 2007. È quindi passato nel 2008 in Superstock 1000 FIM Cup con la Honda CBR1000RR del team Althea Racing AX 52 per poi passare nel 2009 al team Yamaha Italia Jr Trasimeno e nelle successive due stagioni con il Team Lorini, con il miglior risultato nel 2010 quando si era classificato quarto in classifica generale. Complessivamente nell'Europeo Superstock 600 e nella Superstock 1000 era salito per 14 volte sul podio.[2]

Nel 2012 sempre con il team Lorini passa al campionato mondiale Supersport, salvo poi cambiare a metà stagione passando al team Bike Service R.T. Nel 2013 continua a prendere parte al campionato mondiale Supersport con la Kawasaki ZX-6R del team Goeleven[3], raggiungendo nella prima parte di stagione i migliori risultati di sempre nel campionato sia suoi ma anche della squadra, con un quarto posto in gara al circuito di Ciudad del Motor de Aragón e un quarto posto in qualifica al Moscow Raceway.[4]

Perde la vita in pista il 21 luglio dello stesso anno a soli 25 anni, investito involontariamente dal connazionale Lorenzo Zanetti durante il Gran Premio di Superbike di Mosca, dopo una rovinosa caduta in avverse condizioni meteo.[5] I funerali vengono celebrati il 25 luglio a Castiglione del Lago. Dopo una sosta nella camera ardente allestita nella chiesa di Macchie, la Messa viene officiata nello stadio di Sanfatucchio e la salma viene tumulata nel cimitero di Castiglione del Lago[6].

Risultati in gara nel mondiale Supersport[modifica | modifica wikitesto]

2008 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Europe.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg Punti Pos.
Honda Rit Rit 0
2012 Moto Flag of Australia.svg Flag of Italy.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Europe.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Russia.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Honda e Yamaha 16 8 7 8 22 10 Rit NP 9 7 14 13 8 60 10º
2013 Moto Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Europe.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Russia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Turkey.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Punti Pos.
Kawasaki 7 4 9 Rit 8 7 7 Rit 55 11º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]