Gran Premio di superbike di Brands Hatch 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Regno Unito Gran Premio di Brands Hatch 2008
Gara del Mondiale Superbike
Gara 10 su 14 del 2008
Brands Hatch.svg
Data 3 agosto 2008
Luogo Circuito di Brands Hatch
Percorso 3,702 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 25 giri, totale 92,55 km
Pole position Giro più veloce
Australia Troy Bayliss Giappone Ryūichi Kiyonari
Ducati in 1:25.656 Honda in 1:26.560
(nel giro 4 di 25)
Podio
1. Giappone Ryūichi Kiyonari
Honda
2. Australia Troy Bayliss
Ducati
3. Italia Max Biaggi
Ducati
Superbike gara 2
Distanza 25 giri, totale 92,55 km
Pole position Giro più veloce
Australia Troy Bayliss Italia Michel Fabrizio
Ducati in 1:25.656 Ducati in 1:26.362
(nel giro 4 di 25)
Podio
1. Giappone Ryūichi Kiyonari
Honda
2. Giappone Noriyuki Haga
Yamaha
3. Australia Troy Corser
Yamaha
Supersport
Distanza 15 giri, totale 55,53 km
Pole position Giro più veloce
Francia Matthieu Lagrive Australia Andrew Pitt
Honda in 1'28.003 Honda in 1'28.399
(nel giro 14 di 15)
Podio
1. Regno Unito Jonathan Rea
Honda
2. Regno Unito Craig Jones
Honda
3. Australia Andrew Pitt
Honda

Il Gran Premio di Superbike di Brands Hatch 2008 è stata la decima prova su quattordici del Campionato mondiale Superbike 2008, è stato disputato il 3 agosto sul Circuito di Brands Hatch e in gara 1 ha visto la vittoria di Ryūichi Kiyonari davanti a Troy Bayliss e Max Biaggi[1], lo stesso pilota si è ripetuto anche in gara 2, davanti a Noriyuki Haga e Troy Corser[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2008 è stata ottenuta da Jonathan Rea[3].

Durante la gara della Supersport, che già era stata interrotta una prima volta, durante la seconda manche un grave incidente ha coinvolto Craig Jones; la gara è stata interrotta e il risultato finale, dovuto alla somma dei tempi della prima manche unita a quelli ottenuti al giro precedente l'interruzione, ha visto il pilota britannico Jones classificato al secondo posto, per quanto fosse stato trasportato in ospedale dove è deceduto il giorno successivo[4].

Questa si rivelerà anche l'ultima volta che il campionato mondiale Superbike è stato ospitato su questo circuito.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[5][modifica | modifica wikitesto]

Bayliss e Kiyonari in una fase della corsa
Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
23 Giappone Ryūichi Kiyonari Honda 36:18.607 25
21 Australia Troy Bayliss Ducati +0:00.137 20
3 Italia Max Biaggi Ducati +0:00.180 16
34 Giappone Yukio Kagayama Suzuki +0:05.733 13
10 Spagna Fonsi Nieto Suzuki +0:06.499 10º 11
7 Spagna Carlos Checa Honda +0:06.984 11º 10
76 Germania Max Neukirchner Suzuki +0:08.300 9
11 Australia Troy Corser Yamaha +0:10.732 8
96 Rep. Ceca Jakub Smrž Ducati +0:16.547 7
10º 44 Italia Roberto Rolfo Honda +0:16.569 19º 6
11º 57 Italia Lorenzo Lanzi Ducati +0:18.366 14º 5
12º 84 Italia Michel Fabrizio Ducati +0:22.308 12º 4
13º 54 Turchia Kenan Sofuoğlu Honda +0:26.788 17º 3
14º 36 Spagna Gregorio Lavilla Honda +0:26.856 13º 2
15º 9 Regno Unito Chris Walker Honda +0:32.877 23º 1
16º 31 Australia Karl Muggeridge Honda +0:38.329 16º
17º 94 Spagna David Checa Yamaha +0:46.868 20º
18º 100 Giappone Makoto Tamada Kawasaki +0:48.417 25º
19º 41 Giappone Noriyuki Haga Yamaha +0:58.986
20º 13 Italia Vittorio Iannuzzo Kawasaki +1:06.028 26º
21º 22 Italia Luca Morelli Honda +1:09.376 30º
22º 43 Stati Uniti Jason Pridmore Honda +1:09.475 27º
23º 73 Austria Christian Zaiser Yamaha +1:22.214 31º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
55 Francia Régis Laconi Kawasaki +3 giri 22º
86 Italia Ayrton Badovini Kawasaki +9 giri 21º
194 Francia Sébastien Gimbert Yamaha +13 giri 18º
66 Regno Unito Tom Sykes Suzuki +16 giri
17 Regno Unito Tristan Palmer Yamaha +18 giri 28º
88 Giappone Shūhei Aoyama Honda +22 giri 24º

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[6][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
23 Giappone Ryūichi Kiyonari Honda 36:14.904 25
41 Giappone Noriyuki Haga Yamaha +0:01.848 20
11 Australia Troy Corser Yamaha +0:08.883 16
76 Germania Max Neukirchner Suzuki +0:11.180 13
10 Spagna Fonsi Nieto Suzuki +0:12.928 10º 11
84 Italia Michel Fabrizio Ducati +0:13.696 12º 10
66 Regno Unito Tom Sykes Suzuki +0:13.872 9
7 Spagna Carlos Checa Honda +0:14.009 11º 8
96 Rep. Ceca Jakub Smrž Ducati +0:19.065 7
10º 57 Italia Lorenzo Lanzi Ducati +0:19.864 14º 6
11º 21 Australia Troy Bayliss Ducati +0:20.479 5
12º 3 Italia Max Biaggi Ducati +0:20.621 4
13º 36 Spagna Gregorio Lavilla Honda +0:20.722 13º 3
14º 44 Italia Roberto Rolfo Honda +0:24.512 19º 2
15º 9 Regno Unito Chris Walker Honda +0:32.090 23º 1
16º 55 Francia Régis Laconi Kawasaki +0:32.207 22º
17º 54 Turchia Kenan Sofuoğlu Honda +0:32.815 17º
18º 100 Giappone Makoto Tamada Kawasaki +0:33.648 25º
19º 194 Francia Sébastien Gimbert Yamaha +0:35.382 18º
20º 94 Spagna David Checa Yamaha +0:44.866 20º
21º 86 Italia Ayrton Badovini Kawasaki +0:53.969 21º
22º 88 Giappone Shūhei Aoyama Honda +1:00.875 24º
23º 43 Stati Uniti Jason Pridmore Honda +1:01.104 27º
24º 22 Italia Luca Morelli Honda +1:04.329 30º
25º 34 Giappone Yukio Kagayama Suzuki +1 giro

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
31 Australia Karl Muggeridge Honda +8 giri 16º
13 Italia Vittorio Iannuzzo Kawasaki +10 giri 26º
17 Regno Unito Tristan Palmer Yamaha +16 giri 28º
73 Austria Christian Zaiser Yamaha +21 giri 31º

Supersport[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[3][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
65 Regno Unito Jonathan Rea Honda 22:29.935 25
18 Regno Unito Craig Jones Honda +0.209 20
88 Australia Andrew Pitt Honda +0.664 16
23 Australia Broc Parkes Yamaha +2.816 13
25 Australia Joshua Brookes Honda +6.789 11
77 Paesi Bassi Barry Veneman Suzuki +9.094 10
69 Italia Gianluca Nannelli Honda + 15.048 17º 9
55 Italia Massimo Roccoli Yamaha + 15.623 10º 8
27 Regno Unito Rob Frost Triumph + 18.393 30º 7
10º 33 Sudafrica Hudson Kennaugh Yamaha + 19.528 12º 6
11º 22 Regno Unito Steve Plater Triumph + 20.034 11º 5
12º 105 Italia Gianluca Vizziello Honda + 22.696 14º 4
13º 31 Finlandia Vesa Kallio Honda + 25.049 19º 3
14º 26 Spagna Joan Lascorz Honda + 27.102 13º 2
15º 81 Regno Unito Graeme Gowland Honda + 35.504 27º 1
16º 199 Italia Danilo Dell'Omo Honda + 39.023 24º
17º 53 Nuova Zelanda Midge Smart Honda + 40.820 29º
18º 19 Polonia Paweł Szkopek Triumph + 43.635 23º
19º 14 Francia Matthieu Lagrive Honda + 46.776
20º 30 Germania Jesco Gunther Honda + 47.298 32º
21º 44 Spagna David Salom Yamaha + 47.353 18º
22º 117 Italia Denis Sacchetti Honda + 48.191 33º
23º 34 Ungheria Balázs Németh Honda + 49.480 35º
24º 12 Spagna Javier Hidalgo Yamaha + 54.083 28º
25º 37 San Marino William De Angelis Honda + 59.436 34º
26º 28 Italia Ruggero Scambia Triumph +1:20.165 36º
27º 4 Italia Lorenzo Alfonsi Honda +1:44.305 25º
28º 51 Spagna Santiago Barragán Honda +1:55.509 37º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
5 Regno Unito Karl Harris Yamaha + 1 giri
21 Giappone Katsuaki Fujiwara Kawasaki + 3 giri 26º
8 Australia Mark Aitchison Triumph + 3 giri 16º
126 Regno Unito Chris Martin Kawasaki + 4 giri 21º
127 Danimarca Robbin Harms Honda + 7 giri
11 Australia Russell Holland Honda + 7 giri 15º
83 Belgio Didier van Keymeulen Suzuki + 8 giri 20º
17 Portogallo Miguel Praia Honda + 9 giri 31º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultati prima manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  2. ^ Risultati seconda manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  3. ^ a b Risultati supersport sul sito ufficiale (PDF), su resources.worldsbk.com.
  4. ^ Jones non ce l'ha fatta, su gazzetta.it, 4 agosto 2008. URL consultato il 12 febbraio 2019.
  5. ^ Risultati completi di Gara 1, su wsb-archives.co.uk.
  6. ^ Risultati completi di Gara 2, su wsb-archives.co.uk.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2008
Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Europe.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2007
Gran Premio di superbike di Brands Hatch
Altre edizioni
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto