Adam Blythe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adam Blythe
Adam Blythe 2016.jpg
Adam Blythe (2016)
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Altezza 175 cm
Peso 68 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 2019
Carriera
Squadre di club
2008 Konica Minolta
2009 Davo
2009 Silence-Lotto stagista
2010-2011 Omega Pharma
2012-2013 BMC
2014 NFTO
2015 Orica
2016 Tinkoff
2017-2018 Aqua Blue Sport
2019 Lotto
Nazionale
2016-2019 Gran Bretagna Gran Bretagna
Statistiche aggiornate al 10 gennaio 2020

Adam Michael Blythe (Sheffield, 1º ottobre 1989) è un ex ciclista su strada ed ex pistard britannico; professionista dal 2010 al 2019, ha vinto la RideLondon - Surrey Classic nel 2014 e il titolo nazionale in linea nel 2016.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli juniors Blythe si laureò campione europeo nell'inseguimento a squadre nel 2006 e nel 2007. Vinse anche una tappa al Tour of Hong Kong Shanghai nel 2008 e una tappa alla Thüringen Rundfahrt nel 2009. A partire dal mese di agosto 2009 fu stagista presso la Silence-Lotto.

Nella stagione successiva ottenne il primo contratto da professionista con la Omega Pharma-Lotto e si impose nel Circuit Franco-Belge, aggiudicandosi anche due tappe, e nel Nationale Sluitingsprijs. Tra 2010 e 2011 partecipò anche a due edizioni del Giro d'Italia.

Nel 2012 passò alla formazione statunitense BMC, aggiudicandosi in stagione il Mémorial Frank Vandenbroucke. Dal 2014 vestì quindi le maglie di NFTO (vincendo la RideLondon 2014), Orica-GreenEDGE e Tinkoff; proprio nel 2016 si aggiudicò il titolo nazionale in linea battendo in volata Mark Cavendish e Andrew Fenn.

Nel 2017 si trasferisce alla neonata formazione irlandese Aqua Blue Sport, mentre nel 2019 passa alla Lotto Soudal.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 (BMC Racing Team, una vittoria)
Mémorial Frank Vandenbroucke
  • 2014 (NFTO, una vittoria)
RideLondon - Surrey Classic
  • 2016 (Tinkoff, una vittoria)
Campionati britannici, Prova in linea
  • 2018 (Aqua Blue Sport, una vittoria)
Elfstedenronde

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 (BMC Racing Team)
2ª tappa Tour of Qatar (Al Rufaa Street, cronosquadre)

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati europei, Inseguimento a squadre juniors (con Jonathan Bellis, Steven Burke e Peter Kennaugh)
Campionati britannici, Corsa a punti juniors
Campionati europei, Inseguimento a squadre juniors (con Peter Kennaugh, Mark McNally e Luke Rowe)
Campionati britannici, Americana juniors (con Luke Rowe)
UIV Cup Gent under-23 (con Peter Kennaugh)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2010: ritirato (11ª tappa)
2011: ritirato (10ª tappa)
2013: 167º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2013: ritirato
2015: ritirato
2016: ritirato
2015: 85º
2016: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Doha 2016 - In linea Elite: 12º
Bergen 2017 - In linea Elite: ritirato

Competizioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Glasgow 2018 - In linea Elite: ritirato
Alkmaar 2019 - In linea Elite: ritirato

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]