Yasmina Reza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Yasmina Reza (Parigi, 1º maggio 1959) è una drammaturga, scrittrice, attrice e sceneggiatrice francese, le cui opere teatrali sono state adattate e rappresentate in molti paesi e hanno ricevuto svariati premi.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Yasmina Reza nasce a Parigi il 1º maggio 1959, figlia di un ingegnere iraniano e di una violinista ungherese, entrambi ebrei. Comincia la sua carriera teatrale come attrice, partecipando a rappresentazioni di opere contemporanee e di classici di Molière e Marivaux.

La prima pièce da lei scritta, Conversations après un enterrement, rappresentata per la prima volta nel 1987, la vale il Premio Molière come miglior autore, mentre l'opera seconda, La traversée de l'hiver, vince il Molière come miglior spettacolo regionale.

Il successo internazionale arriva con l'opera successiva, «Art» (1994), tradotta e rappresentata in oltre trenta lingue, per cui la Reza viene nuovamente premiata con il Molière per il miglior autore. La produzione britannica, rappresentata al West End, riceve nel 1997 il Premio Laurence Olivier e l'Evening Standard Award come miglior commedia, mentre la produzione americana, rappresentata a Broadway, riceve nel 1998 il Tony Award per il miglior spettacolo. L'opera ha avuto anche diversi adattamenti televisivi.

Nel 1997 pubblica il suo primo romanzo, Hammerklavier.

Nel 1999 fa parte della giuria ufficiale del 52º Festival di Cannes.

Nel 2007 ha seguito la campagna elettorale presidenziale di Nicolas Sarkozy, pubblicando L'alba, la sera o la notte (L'aube le soir ou la nuit).

Opere[modifica | modifica sorgente]

Opere teatrali[modifica | modifica sorgente]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatrice[modifica | modifica sorgente]

Attrice[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Premio Molière

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 100244098 LCCN: no/97/27708