Woodwardia radicans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Felce bulbifera
Wradicans.jpg
Woodwardia radicans
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pteridophyta
Classe Pteridopsida
Ordine Blechnales
Famiglia Blechnaceae
Sottofamiglia Blechnoideae
Genere Woodwardia
Specie W. radicans
Nomenclatura binomiale
Woodwardia radicans
(L.) Sm.

La felce bulbifera (Woodwardia radicans) è una rara felce gigante, la cui origine risale al periodo Terziario, appartenente alla famiglia delle Blechnaceae. Le sue fronde possono raggiungere la lunghezza di 3 metri

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La Woodwardia radicans ha una distribuzione subtropicale mediterraneo-atlantica. In Europa è presente in Spagna meridionale, in Corsica, in Macedonia, in Grecia e in alcune piccole aree in prossimità delle coste del Mar Nero.
In Italia è presente in Calabria, sull'Aspromonte e sul Monte Poro, nonché in Sicilia e Campania.
Lungo il corso alto della fiumara Stilaro nei pressi della cascata Marmarico, nel territorio di Bivongi, sono presenti numerosissimi esemplari. Lungo gli argini del torrente della Valle Ruffa, territorio compreso fra i comuni di Drapia, Spilinga e Ricadi (VV), e in prossimità del fiume Milo, territorio del comune di Polia (VV), crescono più di 2000 esemplari di Woodwardia radicans: si tratta della più imponente concentrazione di questa rara pianta finora scoperta nel mondo. In questa valle tale felce ha trovato l'habitat ideale: elevata umidità, scarsa illuminazione diretta e temperature comprese fra 10 e 25 gradi Celsius.

Un'altra importante isola fitogeografica dove la Woodwardia radicans è presente con numerosi esemplari, è la Riserva Statale Valle delle Ferriere, posta nel comune di Scala, in Costiera Amalfitana.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica