Windows Script Host

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Windows Script Host (o WSH) (originalmente chiamato Windows Scripting Host, ma rinominato per le versioni successive) è un linguaggio di scripting preinstallato su Windows 98 e tutti i Windows successivi. Consente di creare script più potenti e versatili rispetto ai file batch (.BAT) del vecchio MS-DOS. A partire da Windows 2000 Server, WSH supporta gli script creati manualmente dagli utenti.

È language-independent perché può far uso di JavaScript e VBScript (di default), ma l'utente può decidere di installare diversi script engine (come Perl).

Praticamente qualsiasi operazione eseguibile da Windows può essere automatizzata da WSH. È uno strumento molto potente e versatile, ma proprio grazie alla sua potenza alcuni virus ne fanno uso per diffondersi. Dunque, se non si utilizza intensamente questo linguaggio potrebbe essere raccomandabile disattivarlo per motivi di sicurezza.

Esempi di codice[modifica | modifica sorgente]

Hello, world![modifica | modifica sorgente]

Il seguente esempio mostra una finestra pop-up con il testo "Ciao, mondo". salvare il contenuto in un file con estensione .wsf, ad esempio hello.wsf , e fare doppio click sul file per lanciare lo script.

<job id="HelloWorld">
   <script language="VBScript">
      MsgBox("Ciao Mondo") 
   </script>
</job>