exFAT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
exFAT
Dati generali
Sviluppatore Microsoft
Nome completo Extended File Allocation Table
Introduzione Windows Embedded CE 6.0

exFAT (acronimo inglese per Extended File Allocation Table, Tabella di Allocazione File Estesa), anche conosciuto come FAT64, è un file system, introdotto da Microsoft con Windows Embedded CE 6.0, pensato appositamente per memorie flash e, in generale, per dispositivi di archiviazione dalle dimensioni contenute.

Il supporto a exFAT è stato incluso nel Service Pack 1 di Windows Vista[1] e in Windows XP grazie a un aggiornamento [2]. Mac OS X supporta la creazione di filesystem exFAT dalla versione 10.6.5. Nel Gennaio 2013 è stata rilasciata la prima implementazione open source stabile in C per Linux[3].

exFAT risulta particolarmente indicato in quei casi in cui NTFS risulta poco flessibile, a causa della più complessa struttura di dati, e introduce notevoli miglioramenti rispetto alla File Allocation Table (FAT) precedente, tra cui:

  • il limite teorico delle dimensioni dei file passa da 232 a 264 byte (da 4 gigabyte a 16 exabyte)
  • la dimensione dei cluster passa a un valore teorico di 2255 byte, ma le implementazioni non supereranno i 32 MB
  • permette di memorizzare più di 1000 file per cartella
  • il supporto di liste di controllo degli accessi, tuttavia non disponibile su Windows Vista
  • ha prestazioni migliori, in particolare nell'allocazione di spazio libero
  • il supporto per il Transaction-safe FAT (disponibile opzionalmente in Windows Embedded CE 6.0)

exFAT presenta però alcune caratteristiche negative, come:

  • l'impossibilità di essere utilizzato per la funzionalità ReadyBoost di Windows Vista (È tuttavia utilizzabile dalla versione del sistema Microsoft Windows 7)
  • lo stato di licenza poco chiaro, in quanto Microsoft ha brevettato alcune porzioni delle versioni precedenti del FAT[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Windows Vista Team Blog, Windows Vista Service Pack 1 Beta White Paper. URL consultato il 05-03-2008.
  2. ^ Microsoft, Descrizione del driver del file exFAT. URL consultato il 03-02-2009.
  3. ^ Linux Freedom For Live, Articolo sul rilascio del driver su Linux Freedom for Live. URL consultato il 24-01-2013.
  4. ^ (EN) Microsoft FAT patents upheld. URL consultato il 05-03-2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft