WCW Monday Nitro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WCW Monday Nitro
Anno 1995 - 2001
Genere Wrestling
Durata 1 ora ('95 -'96) 2 ore ('96-'98, '00-'01) 3 ore ('98-'00)
Produttore World Championship Wrestling
Rete TNT

Monday Nitro era il nome dello show principale della defunta World Championship Wrestling (WCW). In questo show lottavano tutti i wrestler WCW (ovvero la federazione di wrestling un tempo contrapposta alla WWF/E). Lo show nacque nel 1995 ed i pessimisti prevedevano per esso l'impossibilità di contrapporsi agli show WWE; i fatti, pochi anni dopo, smentirono in maniera clamorosa queste affermazioni.

Il prime time del lunedì era la serata dello scontro tra WWF Raw is War e WCW Monday Nitro: entrambe le federazione avevano infatti scelto il lunedì per la trasmissione del loro show settimanale; da notare anche l'assonanza dei due nomi degli show: "Night Raw" e "Nitro", pronunciati in inglese hanno infatti una pronuncia molto simile. Per anni è stata la WWE a predominare nei rating televisivi, ma verso la fine degli anni novanta lo show WCW riuscì a catalizzare le attenzioni di tutti; gran parte del merito va senza dubbio ascritto al parco atleti sensazionale: molti dei wretlers WCW erano stati "rubati" nel corso degli anni alla WWE. Il periodo di maggior gloria dello show è infatti coinciso con la vita della stable di trasnfughi New World Order, capitanata da Hulk Hogan, che aveva tra le sue fila wrestlers del calibro di Kevin Nash, Scott Hall e Sean Waltman solo per citare i più importanti. Al "controllo creativo" dello show, due nomi altisonanti: Eric Bischoff e Vince Russo, ex "head writer" WWE.

Con l'arrivo del nuovo millennio Nitro inizia a perdere colpi: Raw torna ad essere il programma più visto del lunedì, guidato per mano dagli strepitosi "Stone Cold" Steve Austin, The Rock e Triple H.

Nel 2001 Ted Turner è costretto a chiudere la WCW dichiarandone il fallimento e ponendo così fine ad una battaglia a colpi di ratings che aveva appassionato l'America. In seguito, i diritti della WCW e parte del suo parco wrestlers sarà acquistato dalla WWE. L'ultima puntata di WCW Nitro fu ridenominata "The Night of Champions"; durante quest'ultimo show vennero disputati diversi match, validi per tutti i titoli WCW. Nel corso della serata sul titan tron apparve anche l'owner della WWE Vince McMahon che comunicò in via ufficiale l'acquisto della federazione di Atlanta.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling