Tumore venereo trasmissibile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Citodiagnostica di un tumore canino venereo

Il Tumore Venereo Trasmissibile (TVT), o sarcoma di Sticker, è una bizzarra forma neoplastica, propria del cane e più in generale dei Canidi (sembra sia stata segnalata nello sciacallo e nella volpe) ad eziologia ignota.

In passato venne attribuita ad un retrovirus, data la sua natura trasmissibile (col coito). I primi esperimenti sembravano confermare tale ipotesi, giacché in diversi preparati -patologici fu reperita una particella virus-simile nelle cellule (quelle patologiche). I dati certi di cui disponiamo, comunque, sono molto frammentari e lacunosi. Non manca tra gli autori chi ha considerato questo tumore dovuto allo scambio di cellule tumorali da un soggetto all'altro, più che di virus. In realtà è ormai noto che anche in molti animali (cane compreso) esista un sistema maggiore di istocompatibilità (detto 'DLA' nel cane), che garantisce sull'espressività delle popolazioni antigeniche che sono proprie di ciascun individuo; il che è ovviamente in contrasto con l'ipotesi di cui sopra.

La pratica applicazione di trapianti nei nostri animali domestici peraltro è ormai ricca di una vasta casistica che dimostri quanto sia necessario anche negli animali un protocollo post-operatorio immuno-soppressore, per scongiurare le reazioni a tipo rigetto.

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medicina