Tri Nations 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tri Nations 2011
Logo della competizione
Competizione Tri Nations
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 16ª
Organizzatore SANZAR
ARU, NZRFU, SARFU
Date dal 23 luglio
al 27 agosto
Luogo Australia Australia
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Sudafrica Sudafrica
Risultati
Vincitore Australia Australia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010 2012 Right arrow.svg

L'edizione del Tri Nations 2011 è il sedicesimo torneo annuale cui partecipano le 3 nazionali del Sudafrica, dell'Australia e della Nuova Zelanda, rispettivamente soprannominate Springboks, Wallabies e All Blacks. Questa edizione è stata l'ultima a cui hanno partecipato queste tre sole squadre, dato che dal 2012 si è aggiunta anche l'Argentina dando vita al The Rugby Championship.[1]

A causa della concomitanza della Coppa del Mondo di rugby 2011 che si disputerà in Nuova Zelanda tra il 9 settembre e il 23 ottobre 2011, l'edizione 2011 del Tri Nations prevede in totale sei incontri invece dei soliti nove, con le squadre partecipanti che si affrontano tra loro solo due volte (anziché tre come di consueto).

Con le squadre che hanno sfruttato l'occasione per il rodaggio in vista dell'imminente Coppa del Mondo, la vittoria finale di questa edizione è andata all'Australia che ha vinto l'ultima decisiva partita contro gli All Blacks 25-20. I Wallabies sono così tornati al successo dopo dieci anni esatti dall'ultimo Tri Nations vinto. Ai neozelandesi è risultata fatale la sconfitta subita 18-5 in Sudafrica, contro una squadra degli Springboks molto determinata a vincere almeno una partita in questa edizione per loro negativa del torneo.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Sydney
23 luglio 2011, ore 20:05 GMT+10 (12:05)
Australia Australia 39 – 20
(15-6)
Sudafrica Sudafrica ANZ Stadium (52.718 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Chris Pollock

Wellington
30 luglio 2011, ore 19:35 GMT+12 (09:35)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 40 – 7
(18-7)
Sudafrica Sudafrica Westpac Stadium (30.000 spett.)
Arbitro Irlanda Alain Rolland

Auckland
6 agosto 2011, ore 19:35 GMT+12 (09:35)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 30 – 14
(17-0)
Australia Australia Eden Park (54.500 spett.)
Arbitro Sudafrica Craig Joubert

Durban
13 agosto 2011, ore 17:05 GMT+2 (17:05)
Sudafrica Sudafrica 9 – 14
(6-0)
Australia Australia Kings Park Stadium (47.850 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Bryce Lawrence

Port Elizabeth
20 agosto 2011, ore 17:05 GMT+2 (17:05)
Sudafrica Sudafrica 18 – 5
(15-5)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Nelson Mandela Bay Stadium (45.478 spett.)
Arbitro Irlanda George Clancy

Brisbane
27 agosto 2011, ore 20:05 GMT+10 (12:05)
Australia Australia 25 – 20
(20-3)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Suncorp Stadium (51.858 spett.)
Arbitro Inghilterra Wayne Barnes

Gli orari si riferiscono all'ora locale.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P P+ P- diff. B PT
Australia Australia 4 3 0 1 92 79 +13 1 13
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 4 2 0 2 95 64 +31 2 10
Sudafrica Sudafrica 4 1 0 3 54 98 –44 1 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "The Rugby Championship" to replace Tri Nations in rugby.com.au, 8 novembre 2011. URL consultato il 23 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby