Kurtley Beale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kurtley Beale
Kurtley Beale cropped.jpg
Beale con la maglia degli Waratahs, 2009
Dati biografici
Nome Kurtley James Beale
Paese Australia Australia
Altezza 185 cm
Peso 90 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Estremo
Franchigia Rebels Rebels SANZAR
Carriera
Attività di club¹
2007 600px Arancione con striscia blu.png Western Sydney Rams 8 (28)
2007-11 Waratahs Waratahs 68 (351)
2012- Rebels Rebels 10 (56)
Attività da giocatore internazionale
2009- Australia Australia 25 (51)
Palmarès internazionale
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2011

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 7 luglio 2012

Kurtley James Beale (Sydney, 6 gennaio 1989) è un rugbista a 15 australiano, estremo dei Melbourne Rebels in Super Rugby.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nato in una famiglia aborigena[1], Beale entrò a far parte delle giovanili degli Waratahs a 16 anni, mentre ancora frequentava le scuole superiori[2].

A gennaio 2007 esordì in prima squadra in occasione di un'amichevole contro gli Brumbies, e più avanti debuttò nel Super 14; in agosto fu ai Western Sydney Rams, formazione dell'Australian Rugby Championship, torneo che durò una sola stagione; terminato l'impegno con tale squadra riprese a giocare negli Waratahs. A novembre 2009 esordì in Nazionale contro il Galles a Cardiff.

Fece parte della squadra che vinse il Tri Nations 2011 e in seguito si classificò terzo alla Coppa del Mondo di rugby 2011 in Nuova Zelanda.

Dalla stagione 2012 Beale milita nei Melbourne Rebels, formazione per cui aveva firmato ad aprile 2011[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Indigenous Wallabies make their mark in ABC, 6 agosto 2010. URL consultato il 7 luglio 2012.
  2. ^ (EN) James Hooper, Beale owes it to his Pop in The Sunday Telegraph (Sydney), 13 gennaio 2008. URL consultato il 7 luglio 2012.
  3. ^ (EN) Bret Harris in The Australian, 1º novembre 2011. URL consultato il 7 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]