Will Genia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Will Genia
Will Genia 2011 Australia vs USA cropped.jpg
Genia nel prepartita contro gli Stati Uniti alla Coppa del Mondo di rugby 2011
Dati biografici
Nome Sanchez William Genia
Paese Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
Altezza 174 cm
Peso 85 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Australia Australia
Ruolo Mediano di mischia
Squadra 600px Blu Rosso e Azzurro.png North Brisbane
Franchigia Reds Reds SANZAR
Carriera
Attività di club¹
2007 600px Bordeaux Grigio e Blu orizzontali.svg Ballym. Tornadoes 6 (5)
2007- Reds Reds 85 (85)
Attività da giocatore internazionale
2009- Australia Australia 55 (40)
Palmarès internazionale
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2011

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 15 gennaio 2014

Sanchez William "Will" Genia (Port Moresby, 17 gennaio 1988) è un rugbista a 15 australiano, mediano di mischia dei Reds nel Super Rugby.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Port Moresby e fratello minore di Frankie Genia, internazionale per Papua[1], Will Genia si trasferì con la famiglia in Australia a 12 anni, a Brisbane: lì frequentò il Brisbane Boys' College fino al 2005[2] e iniziò a giocare a rugby intorno ai 15 anni.

Fu selezionato a 17 anni in una rappresentativa giovanile australiana[3] e l'anno successivo fece parte della Nazionale U-19 che vinse la Coppa del Mondo di categoria[4].

A livello di club debuttò nel corso del Super 14 2007 con i Reds contro gli Hurricanes, e disputò anche l'unica stagione dell'Australian Rugby Championship (2007) nelle file dei Ballymore Tornadoes. Nel 2009 esordì con la maglia degli Wallabies nell'incontro di Tri Nations contro la Nuova Zelanda ad Auckland.

Nel 2011, dopo la vittoria di club con i Reds nel Super 15 e, con la Nazionale, nel Tri Nation e il terzo posto alla Coppa del Mondo, ricevette la candidatura a miglior giocatore IRB dell'anno[5].

Al suo attivo anche due inviti nei Barbarians, il primo nel 2009 contro un XV del Sudafrica a Twickenham[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gavin Mairs, Australia scrum-half Will Genia burns with desire to beat arch-enemy England in The Daily Telegraph, 6 novembre 2009. URL consultato il 10 agosto 2012.
  2. ^ (EN) Genesis of the Genia greatness in The Sydney Morning Herald, 14 aprile 2012. URL consultato il 10 agosto 2012.
  3. ^ (EN) The Nurseries of Australian Schoolboys' Rugby (PDF). URL consultato il 10 agosto 2012.
  4. ^ (EN) Josh Rakic, We're not part of the old losing culture in The Sydney Morning Herald, 18 luglio 2010. URL consultato il 10 agosto 2012.
  5. ^ (EN) Thierry Dusautoir IRB Player Of The Year, irb.com, 24 ottobre 2011. URL consultato il 10 agosto 2012.
  6. ^ (EN) Baa-baas pick Williams to face SA in BBC, 30 novembre 2010. URL consultato il 19 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]