Star Fox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Star Fox
Starwing.jpg
Sviluppo Nintendo EAD, Argonaut Software
Pubblicazione Nintendo
Ideazione Shigeru Miyamoto
Katsuya Eguchi
Yoichi Yamada
Data di pubblicazione Giappone 21 febbraio 1993
Nord America 1 marzo 1993
Europa 3 giugno 1993
Genere Sparatutto a scorrimento
Tema Fantascienza
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Super Nintendo
Supporto Cartuccia 8 Mb

Star Fox (スターフォックス Sutā Fokkusu?), uscito col nome Starwing in Europa, è il primo videogioco della serie Star Fox ed è anche il primo gioco della storia a usare il chip Super FX, un coprocessore che aumentava le prestazioni grafiche, in modo da raggiungere una grafica tridimensionale. La grafica 3D non era mai stata vista prima di allora in una console casalinga[senza fonte]. Star Fox è stato sviluppato dalla Argonaut Software e dalla Nintendo EAD.

La trama si basava sulla volpe antropomorfa Fox McCloud e sul suo team di mercenari, che si vedevano coinvolti in una guerra per proteggere il loro pianeta di origine Corneria.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia si basa sulla volpe antropomorfa Fox McCloud e sul suo team di mercenari, formato da Peppy Hare, Slippy Toad e Falco Lombardi. Essi si ritroveranno coinvolti in una guerra, causata dallo scienziato pazzo Andross. Esso invia le sue truppe sul pianeta Corneria e nel resto del Sistema di Lylat. La battaglia inizia su Corneria e finisce su Venom, sul quale Fox sfiderà Andross che ha preso la forma di un gigantesco robot. Alla fine del gioco la minaccia sembra sventata ma in seguito si scoprirà che Andross è ancora vivo.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Star Fox è uno Sparatutto a scorrimento 3D con una visuale in terza persona. Il giocatore deve guidare il proprio veicolo spaziale, detto Arwing, attraverso vari livelli, i quali includono nemici, vari power-up come bombe e laser, ostacoli e un Boss di fine livello sempre diverso. Sconfiggendo questo nemico si passa al livello successivo.

La mappa del gioco.

L'elemento che differenzia Star Fox dagli altri giochi del suo genere è la velocità. Nei normali sparatutto a scorrimento il giocatore è costretto a viaggiare sempre alla stessa velocità, mentre in Star Fox la velocità può essere cambiate tramite l'ausilio di turbo e freni.

La difficoltà varia a seconda del percorso scelto dal giocatore. All'inizio del gioco, al giocatore viene data l'opportunità di scegliere fra tre diversi percorsi, ognuno dei quali ha una serie di pianeti esclusivi. Questo fattore rende il gioco rigiocabile più volte, a differenza degli altri giochi del genere che al suo tempo avevano tutti una unica via. Gli unici pianeti a essere inclusi in tutti e tre i percorsi sono Corneria, il pianeta iniziale, e Venom, pianeta finale e sede del malvagio Andross.

Durante ogni livello il giocatore viene aiutato dai tre membri della squadra, Peppy Hare, Slippy Toad e Falco Lombardi, tutti controllati dal computer. Ogni tanto, vedendosi attaccati dal nemico, chiederanno assistenza al giocatore. Non aiutarli comporterà il danneggiamento delle loro navicelle o, eventualmente, la distruzione. La squadra è sempre presente nelle missioni, tranne durante la sfida contro i Boss, nella quale scompaiono per poi tornare alla fine del livello.

Critica[modifica | modifica sorgente]

Il gioco ebbe un enorme successo e divenne una delle saghe principali della Nintendo. La critica diede buone valutazioni a questo titolo, il voto medio calcolato da Game Rankings è 86/100[1][2][3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Star Fox > Overview, All Game Guide. URL consultato il 31 dicembre 2006.
  2. ^ Star Fox Reviews, GameRankings. URL consultato l'8 agosto 2006.
  3. ^ GameStats: Star Fox Articles, GameStats. URL consultato l'8 agosto 2006.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi