Polícia Militar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Polícia Militar
Polizia militare
Polizia Militare del Stato di São Paulo
Polizia Militare del Stato di São Paulo
Descrizione generale
Attiva 1834 - oggi
Nazione Brasile Brasile
Tipo Gendarmeria
Riserva delle forze militari federali
Dimensione 400.000 unità
Soprannome PM
Patrono Joaquim José da Silva Xavier
Anniversari 21 aprile

Fonti nel testo

Voci su gendarmerie presenti su Wikipedia

La Polícia Militar (Italiano: Polizia Militare), abbreviata spesso in PM, è la Gendarmeria che opera in Brasile. Ogni stato del Brasile ha il proprio corpo di Polizia Militare, che effettua compiti di polizia preventiva, mentre la Polícia Civil si occupa del lavoro investigativo e forense. Lo stipendio e l'esatto bilancio del lavoro di polizia varia di stato in stato. Per esempio, nello stato di Rio de Janeiro, dove la Polizia Militare ha una reputazione pessima, i suoi compiti sono molto limitati.

Sebbene il nome significhi letteralmente "Polizia Militare", sottintendendo compiti di normale gendarmeria, in circostanze normali questa forza è sotto l'autorità del governatore dello stato. In base all'articolo 144 della Costituzione Brasiliana del 1988, la PM è considerata un corpo ausiliare e una potenziale riserva delle forze militari federali, anch'esse sotto il controllo del governatore. Queste possono comunque essere costrette al servizio federale in uno statuto simile al "posse comitatus". La PM potrebbe essere caratterizzata come militare principalmente perché la maggior parte delle sue attività è in uniforme.

Questa polizia è anche distinta dalla polizia militare all'interno delle forze armate brasiliane: la Polizia dell'Esercito (Polícia do Exército), la Polizia della Marina (Polícia da Marinha) e la Polizia dell'Aeronautica (Polícia da Aeronaútica).

C'è anche una Forza Nazionale di Sicurezza (Força Nacional de Segurança), creata sotto la presidenza di Luiz Inácio Lula da Silva. Questa forza è costituita dai più qualificati agenti di ogni stato e viene usata solo quando il governatore di uno stato chiede aiuto per controllare una crisi significativa. Fu usata per la prima volta durante la rivolta nelle strade dello stato dell'Espírito Santo.

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

I corpi statali sono solitamente divisi in battaglioni (Batalhões de Polícia Militar - BPM); i battaglioni sono solitamente divisi in compagnie (Companhias - Cia); le compagnie sono a propria volta suddivise in "distaccamenti" (Destacamento Policial Militar - DPM). Ogni corpo statale può effettuare le proprie scelte riguardo a equipaggiamento, uniformi, stemma e inno. Ogni battaglione in un corpo può avere il proprio stemma.

Azioni[modifica | modifica sorgente]

I corpi statali hanno solitamente i propri corpi speciali per il controllo delle sommosse e per gli eventi speciali, il Battaglione d'Urto (Batalhão de Choque). Questi contengono anche distaccamenti particolari per operazioni speciali, affari interni, unità cinofile, ecc. Alcuni hanno unità di cavalleria (Cavalari). In alcuni stati le unità hanno nomi differenti.

Polizia Militare in Brasile[modifica | modifica sorgente]

Mapa do Brasil por regiões.PNG

Gradi[modifica | modifica sorgente]

La classificazione gerarchica della polizia militare è come nell'esercito, con alcune modifiche in ogni Stato.

Colonnello Tenente
colonnello
Maggiore Capitano Tenente 2° Tenente Allievo ufficiale Sottotenente
Insignia PM O1.PNG
Insignia PM O2.PNG
Insignia PM O3.PNG
Insignia PM O4.PNG
Insignia PM O5.PNG
Insignia PM O6.PNG
Insignia PM O7.PNG
Insignia PM O8.PNG
Sergente 2° Sergente 3° Sergente Caporale Soldato de
1ª Classe
Insignia PM P1.PNG
Insignia PM P2.PNG
Insignia PM P3.PNG
Insignia PM P5.PNG
Insignia PM P6.PNG

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]