Polizia Militare del Paraná

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Polícia Militar do Paraná
Polizia Militare del Paraná
Brasão PMPR.PNG
Polícia Militar do Paraná
Descrizione generale
Attiva 10 agosto 1854
Nazione Brasile Brasile - Bandeira do Paraná.svg Stato del Paraná
Tipo Gendarmeria
Ruolo Polícia Militar
Quartier generale Curitiba
Patrono Joaquim Antônio de
Moraes Sarmento
Motto Sua protezione è il nostro impegno.
Sua proteção é nosso compromisso.
Marcia Canzone Dieci di Agosto
Anniversari 10 agosto
Parte di
Dipartimento di Pubblica
Sicurezza del Paraná
Simboli
Bandiera del corpo Bandeira PMPR.png

[senza fonte]

Voci su gendarmerie presenti su Wikipedia

La Polizia Militare del Paraná (PMPR) è una forza ausiliare e riserva del esercito brasiliano, e parte del sistema di pubblica sicurezza e di protezione sociale dello Stato del Paraná in Brasile. I suoi membri sono chiamati a militare dell’Stato[1] (della federazione). La missione della Polizia Militare è la prevenzione e il mantenimento della ordine pubblica nel Paraná.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La PMPR fu creata come una unità di Cacciatore (fanteria leggera), nel 1854[2], sotto il nome di Forza di polizia. Questa origine è dovuta alla necessità per l'Impero del Brasile di rafforzare l'esercito in situazioni di emergenza. Con la proclamazione della Repubblica, il paese ha adottato una Costituzionesul modello statunitense, le Province sono state trasformate in Stati con un elevato grado di autonomia e le forze di polizia sono state convertite in piccoli eserciti regionali.

La polizia militare del Paranà ha partecipato ad eventi molto importanti per la storia dello Stato, tra cui:

Questa situazione di emergenza per l'unità nazionale è rimasto fino alla fine della Seconda guerra mondiale, con la deposizione del dittatore Getúlio Vargas. E 'stato solo dal 1946 che la polizia militare ha assunto l'attuale configurazione, una sorta di gendarmeria subordinata alle Stato della Federazione.

Denominazioni[modifica | modifica sorgente]

  • 1854 - Forza Poliziale.[3]
  • 1874 - Corpo di Polizia.[4]
  • 1891 - Corpo Militare di Polizia.[5]
  • 1892 - Reggimento di Sicurezza.[6]
  • 1917 - Forza Militare.[7]
  • 1932 - Forza Pubblica.[8]
  • 1939 - Forza Poliziale.[9]
  • 1946 - Polizia Militare.[10]

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

Veicolo per il trasporto di prigionieri - 1909.
Ufficiali del Corpo di Pompieri - 1923.
Commemorazione del giorno di
Indipendenza del Brasile - 1938.
Pattuglia alle scuole - 2008.

La PMPR è organizzata in battaglioni, compagnie e plotoni. I battaglioni hanno sede nei principali centri urbani e le loro compagnie e plotoni sono dislocate, in base alla densità di popolazione, nelle città vicine.
La Polizia Militare del Paraná è presente in tutte le città dello Stato.

Battaglioni di Polizia Militare

  • 1º Battaglione - Ponta Grossa;
  • 2º Battaglione - Jacarezinho;
  • 3º Battaglione - Pato Branco;
  • 4º Battaglione - Maringá;
  • 5º Battaglione - Londrina;
  • 6º Battaglione - Cascavel;
  • 7º Battaglione - Cruzeiro do Oeste;
  • 8º Battaglione - Paranavaí;
  • 9º Battaglione - Paranaguá;
  • 10º Battaglione - Apucarana;
  • 11º Battaglione - Campo Mourão;
  • 12º Battaglione - Curitiba;
  • 13º Battaglione - Curitiba;
  • 14º Battaglione - Foz do Iguaçu;
  • 15º Battaglione - Rolândia;
  • 16º Battaglione - Guarapuava;
  • 17º Battaglione - São José dos Pinhais;
  • 18º Battaglione - Cornélio Procópio;
  • 19º Battaglione - Toledo;
  • 20º Battaglione - Curitiba;
  • 21º Battaglione - Francisco Beltrão;
  • 22º Battaglione - Colombo;
  • 23º Battaglione - Curitiba;

Unità Speciali

Comandi Amministrativi

Corpo di Pompieri (Vigili del Fuoco)[modifica | modifica sorgente]

Il Corpo di Pompieri del Paraná fu creato nel 1912.[11] I Pompieri sono militarizzati come i Sapeurs-pompiers francesi, e incorporati nella struttura della PMPR. Un gruppamento è l'equivalente ad un battaglione, ed un sottogruppamento è equivalente a una compagnia. I gruppamenti e sottogruppamenti sono basati nei principali centri urbani. Nelle piccole città, la lotta contro il fuoco è fatto da piccole distacco di pompieri volontari.

Brasão CBPR.PNG
  • 1° Gruppamento - Curitiba;
  • 2° Gruppamento - Ponta Grossa;
  • 3° Gruppamento - Londrina;
  • 4° Gruppamento - Cascavel;
  • 5° Gruppamento - Maringá;
  • 6° Gruppamento - São José dos Pinhais;
  • 7° Gruppamento - Paranaguá;
  • 8° Gruppamento - Foz de Iguaçu;

Uniformi[modifica | modifica sorgente]

Dal 1854 fino ai primi anni della Repubblica, la PMPR utilizzò il blu nelle loro uniformi. Nel 1912[12] fu adottato il colore cachi, che per tradizione è ancora in uso oggi. I pompieri indossano le stesse uniformi della Polizia Militare, aggiungendo i loro scudetti e insegne.

Uniformes PMPR.png

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Articolo 42 della Costituzione Brasiliana.
  2. ^ Legge 07 del 10 agosto 1854.
  3. ^ Legge 07 del 10 agosto 1854.
  4. ^ Legge 380 del 30 marzo 1874.
  5. ^ Decreto 04 del 10 dicembre 1891.
  6. ^ Legge 36 del 5 luglio 1892.
  7. ^ Decreto 473 del 9 luglio 1917.
  8. ^ Decreto 1505 del 25 giugno 1932.
  9. ^ Decreto 9315 del 26 dicembre 1939.
  10. ^ Decreto Legge 544 del 17 dicembre 1946.
  11. ^ Legge 1.133 del 23 marzo 1912.
  12. ^ Decreto 774 del 31 agosto 1912.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile