Perfect Dark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Perfect Dark
Sviluppo Rare
Pubblicazione Rare, Microsoft Game Studios
Data di pubblicazione 2000
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Fantascienza
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Nintendo 64
Distribuzione digitale Xbox Live
Seguito da Perfect Dark Zero

Perfect Dark è uno sparatutto in prima persona pubblicato nel 2000 dalla Rare per Nintendo 64. Il gioco è il capostipite di una serie, e come Banjo-Kazooie e Banjo-Tooie è stato pubblicato anche per Xbox Live Arcade nel 2010 con la grafica migliorata e altre impostazioni che sfruttano XBox Live, in seguito all'acquisto della Rare da parte della Microsoft.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Anno 2023. Joanna Dark, agente segreto della Carrington Institute, deve indagare all'interno della dataDayne, e raggiungere il laboratorio nel quale si trova il dr. Carroll, che ha informazioni sulla dataDayne. Una volta salvato il dottore, che scopre essere un automa, deve subire la vendetta della dataDayne, che ha rapito il Dr. Carrington e lo tiene in ostaggio nella sua stessa villa. La dataDayne lascia libero Carrington, riprendendosi però il dr. Carroll. Questi era però riuscito a rivelare a Carrington che la dataDayne avrebbe tenuto una riunione con altre persone. Jo raggiunge il luogo, e spiandoli scopre che uno di loro, Mr. Trent, aveva chiesto al Presidente degli Stati Uniti, invano, un permesso per usare il Pelagic II, un sottomarino del governo americano, per scopi propri. Per riuscirci, decide di introdursi nell'Air Force One e ucciderlo. Joanna deve partire a salvare il Presidente, ma prima deve correre alla volta dell'Area 51, in Nevada, dove riesce a recuperare Elvis, un alieno Maian, precipitato con l'UFO mentre scortava l'ambasciatore, ed unico superstite dell'incidente. I maian erano stati chiamati dallo stesso Carrington. Joanna, grazie all'aiuto di Elvis, salva il Presidente dall'attentato. La dataDayne ruba il sottomarino, il Pelagic II, e raggiunge gli abissi dell'oceano, dove rinvengono un'antica astronave aliena, non dei Maian,bensì degli Skedar, i quali collaborano con la dataDayne. Jo ed Elvis distruggono l'astronave, e questo sucscita le ire degli Skedar e della dataDayne, che immediata invade il Carrington Institute, riuscendo a rapire Joanna. L' agente Dark viene imprigionata assieme a Cassandra De Vries, proprietaria della dataDayne, che è stata processata dagli Skedar. Intanto Elvis raggiunge Joanna, mentre Cassandra verrà uccisa, e i due riescono a prendere il controllo della nave. Elvis riesce a scoprire la rotta per la patria Skedar, che fino ad allora era sconosciuta. I due la raggiungono e Joanna uccide il loro capo, mettendo così fine alla loro civiltà e alla guerra tra Skedar e Maian.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Il gioco si compone di un Hub World, il Carrington Institute, dal quale è possibile giocare le missioni oppure interagire con l'edificio che si compone di alcune stanze di addestramento. Il gioco si compone di 17 livelli nella modalità storia, più quattro speciali, di difficoltà facile (Agente), media (Agente Speciale) o difficile (Agente Perfect). Le modalità più difficili vengono sbloccate dopo aver completato la modalità agente, e si compongono di più obiettivi (cioè gli scopi della missione) e più nemici da affrontare.

Missioni[modifica | modifica sorgente]

Le missioni principali sono:

  • DataDayne: L' introduzione alla dataDayne per salvare il dr. Carroll.
  • Villa Carrington: Il salvataggio di Carrington
  • Chicago ed Edificio G5: Un quartiere e un luogo di ritrovo dei cospiratori.
  • Area 51: Una base nascosta nel Nevada.
  • Air Force One: L' aereo presidenziale, la missione comincia in una base in Alaska, nella quale Joanna si introduce travestita da hostess, il secondo livello è l'interno dell'aereo, mentre la terza parte della missione è un luogo nel quale è precipitato l'aereo.
  • Pelagic II e fondali marini
  • Istituto Carrington
  • Astronave Skedar
  • Rovine Skedar

Le quattro missioni speciali, sbloccabili, sono:

  • La vendetta di Mr. Blonde
  • Il duello
  • Guerra!
  • S.O.S. Maian

Multiplayer[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco sono presenti tre modalità multigiocatore, Cooperativa e Tutti contro tutti, le missioni della modalità in singolo; e il Simulatore di lotta. La versione per XBox Live aggiunge, oltre al co-op locale del Nintendo 64, le stesse opzioni giocabili online.

La cooperativa è per due giocatori, oppure per un giocatore accompagnato da un agente controllato dal computer. L' agente controllato dal partner è Velvet Dark, la sorella di Joanna. I due giocano gli stessi livelli delle missioni principali.

Tutti contro tutti è uguale alla modalità cooperativa, ma il giocatore due controlla un nemico, e deve impedire al giocatore principale di portare a termine la missione. L' energia del nemico è inferiore a quella del giocatore principale, ma in compenso può rinascere in modo illimitato.

Simulatore di lotta.

Serie[modifica | modifica sorgente]

Venne pubblicato nello stesso anno un'omonima versione differente per GameBoy Color. Furono poi creati un remake di Perfect Dark e un prequel, Perfect Dark Zero, entrambi per XBox 360. Come per altri giochi Rare, il remake è stato messo in vendita per XBox Live Arcade. Lo scrittore Greg Rucka ha scritto due romanzi che seguono la storia di Joanna dopo Perfect Dark Zero, Initial Vector e Second Front. È uscito anche un fumetto, Janus' Tears.

Un terzo capitolo della serie era stato progettato nel 2007, ma in seguito fu annullato. Nel 2010, nella rivista ufficiale XBox, fu presentato un articolo che vedeva un nuovo gioco la cui uscita era prevista insieme a quella di Gears of War 3 e come protagonista aveva una ragazza dai capelli rossi in uno 'spandex' (l'abito che indossa Jo).[1] Nel marzo dell'anno successivo sono stati rivelati alcuni artworks e alcune informazioni sul seguito, Perfect Dark Core, che ormai era stato cancellato. Nell'Agosto 2013, durante la fiera di videogiochi europea Gamescom, la Rare ha annunciato il suo interesse in un possibile seguito del gioco, dicendo che la periferica Kinect potrebbe essere inclusa. "Lo useremmo dove avrebbe senso, e lo eviteremmo dove non ne avrebbe. Può essere usata in altri modi, oltre che per esercizi fisici, che migliorerebbero il gioco. Abbiamo delle idee su come funzionerebbe. Sarebbe controller più Kinect. Abbiamo idee per la maggior parte dei vecchi giochi Rare, c'è molto desiderio di fare Perfect Dark, Viva Pinata e Conker... Banjo è molto popolare tra i nostri uffici, molte persone vorrebbero fare qualcosa con Banjo."[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ ホモセクシャルのゲイたちの世界とは
  2. ^ News: Rare: we've got ideas for Kinect in Perfect Dark, Banjo, Viva Pinata - Xbox 360 - The Official Magazine
videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi