Orizzonti perduti (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orizzonti perduti
Artista Franco Battiato
Tipo album Studio
Pubblicazione 1983
Durata 28 min : 33 s
Dischi 1
Tracce 8
Genere Pop
Etichetta EMI Italiana
Produttore Angelo Carrara
Registrazione Studio Radius, Milano
Franco Battiato - cronologia
Album precedente
(1982)
Album successivo
(1985)

Orizzonti perduti è il tredicesimo album in studio di Franco Battiato, pubblicato nel dicembre 1983 con l'etichetta EMI Italiana. Il disco, che l'autore curò particolarmente in fase di registrazione,[1] raggiunse il settimo posto in classifica e risultò il trentaduesimo più venduto del 1984.[2] Il brano "La stagione dell'amore" è stato anche utilizzato nella serie televisiva Tutti pazzi per amore.

L'album, a differenza dei precedenti, presenta un maggiore uso dell'elettronica e del computer per la riproduzione dei suoni, con la totale eliminazione degli strumenti acustici.[1][3] Il disco si presenta in alcuni tratti autobiografico e l'ambiente è prevalentemente quello siciliano.[1] Vengono poi toccati temi come la satira musicale e la decadenza culturale dell'Occidente.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Franco Battiato, tranne ove indicato.

  1. La stagione dell'amore – 3:46
  2. Tramonto occidentale – 3:13
  3. Zone depresse – 3:28
  4. Un'altra vita – 3:42
  5. Mal d'Africa – 3:51
  6. La musica è stanca – 3:52 (Testo di Franco Battiato e Tommaso Tramonti)
  7. Gente in progresso – 3:28
  8. Campane tibetane – 3:13

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Marinella Venegoni, Battiato tra le voci dell'infanzia in La Stampa, 13 dicembre 1983, p. 20.
  2. ^ Gli album più venduti del 1984, hitparadeitalia.it. URL consultato il 23-04-2011.
  3. ^ Domenico Ruoppolo, Franco Battiato. URL consultato il 10-04-2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica