New Bedford (Massachusetts)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
New Bedford
city
(EN) New Bedford, Massachusetts
New Bedford – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Massachusetts.svg Massachusetts
Contea Bristol
Amministrazione
Sindaco Scott W. Lang[1]
Territorio
Coordinate 41°38′10″N 70°56′03″W / 41.636111°N 70.934167°W41.636111; -70.934167 (New Bedford)Coordinate: 41°38′10″N 70°56′03″W / 41.636111°N 70.934167°W41.636111; -70.934167 (New Bedford)
Altitudine 16 m s.l.m.
Superficie 62,26[2] km²
Abitanti 95 115[3] (2010)
Densità 1 527,71 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 02740, 02744, 02745, 02746
Prefisso 508 / 774
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
New Bedford
New Bedford – Mappa
Sito istituzionale
« D'estate la città è bella a vedersi, piena di aceri magnifici, lunghi viali in verde e oro. E, d'agosto, alti nell'aria, i bellissimi ippocastani in rigoglio, simili a candelabri, offrono ai passanti i loro affusolati coni dritti di fiori ammassati. Tanto onnipotente è l'arte, che in parecchi quartieri di New Bedford ha trapiantato smaglianti terrazze di fiori sugli sterili rifiuti di roccia, buttati via l'ultimo giorno della creazione. »
(Herman Melville, Moby Dick)

New Bedford è una città degli Stati Uniti d'America facente parte della contea di Bristol nello stato del Massachusetts.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Prima del XXVII secolo la tribù degli Wampanoag, che aveva insediamenti nel sudest del Massachusetts e in Rhode Island, compresi Martha's Vineyard e Nantucket, era l'unica presenza umana lungo le rive del fiume Acushnet. Mentre esplorava il New England, l'esploratore Bartholomew Gosnold mise piede sull'isola di Cuttyhunk nel 1602, e la utilizzò come base di partenza per esplorare Cape Cod e la zona circostante, inclusa l'area in cui oggi sorge New Bedford.

New Bedford venne fondata da coloni europei nel 1652, i quali acquistarono la terra da Massasoit, capo degli Wampanoag. Il primo insediamento venne battezzato Old Dartmouth, che corrispondeva alle attuali località di Dathmouth, New Bedford, Acushnet, Fairhaven e Westport. La porzione di Old Dartmouth vicina alla sponda occidentale dell'Acushnet, chiamata in origine Bedford Village, divenne ufficialmente la cittadina di New Bedford nel 1787. Il nome venne suggerito dalla famiglia Russell, molto importante nella comunità locale, e derivava dal fatto che il casato aristocratico inglese dei Duchi di Bedford portava il cognome Russell.

New Bedford crebbe molto nel tardo XVIII secolo: del 1792 furono il primo quotidiano locale, il The Medley, e il primo ufficio postale. Del 1796 fu il primo ponte. New Bedford divenne ufficialmente una città nel 1847 e in questo periodo soppiantò Nantucket come principale porto per le baleniere.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La città si estende per 62,5 km², il 17% dei quali è composto da acque.

New Bedford è una città costiera confinante a ovest con Dartmouth, a nord con Freetown, a est con Acushnet e Fairhaven, e a sud con la Baia di Buzzards. Il punto più elevato della città è una collina senza nome di 55 metri di altezza.

Le acque dinanzi a New Bedford sono di fatto l'estuario del fiume Acushnet, laddove sfocia nella Baia di Buzzards. Della città fanno parte anche tre isolotti chiamati rispettivamente Palmer's Island, Fish Island e Pope's Island. Tutte e tre le isole sono collegate alla terraferma tramite ponti.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

New Bedford e le comunità circostanti fanno parte dell'area metropolitana di Providence.

Il censimento del 2010 ha conteggiato in città poco più di 95.000 abitanti, il 66% dei quali sono di razza caucasica, il 16% ispanici e quasi il 10% afroamericani. La provenienza di queste persone è estremamente variegata, basti pensare che quasi il 34% ha origini portoghesi, il 10% portoricane, il 9% francesi e capoverdiani, il 7% irlandesi e il 5% inglesi.

Il 25% della popolazione ha meno di 18 anni, il 9% ha un'età compresa tra i 18 e i 24, il 29% tra i 24 e i 44, il 20% tra i 45 e i 64, e infine il 17% ha oltre i 65 anni d'età.

Il PIL pro capite è di circa 15.000 dollari, con il 20% della popolazione sotto la soglia di povertà.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

  • Acqua

Il primo vaporetto salpato da New Bedford è datato 15 maggio 1818: si trattava del The Eagle, con a bordo 600 persone, che attraversò un tratto di oceano noto come Nantucket Sound. Ancora oggi sono presenti alcune compagnie marittime che con i loro traghetti trasportano i passeggeri a Martha's Vineyard e all'isola di Cuttyhunk.

  • Aria

New Bedford è provvista di un piccolo aeroporto da cui è possibile volare in direzione di Nantucket e Martha's Vineyard. Esistono poi voli charter, inclusi idrovolanti, che collegano la città con il sud del New England e la regione di New York.

  • Strade

La interstatale 195 è l'autostrada principale che passa da New Bedford. La Route 6 e la Route 140 sono altri due collegamenti stradali della zona. Muovendosi con l'autobus, da New Bedford esistono collegamenti con le città di New York e Boston.

  • Ferrovie

Fino al 1959, esistevano collegamenti ferroviari tra la stazione di New Bedford e le città di Boston e Providence. Attualmente, sebbene il progetto sia già stato approvato, la città è ancora in attesa della costruzione di una ferrovia per i pendolari che colleghi adeguatamente la New Bedford con le località circostanti.

Musei[modifica | modifica sorgente]

La città ospita il New Bedford Whaling Museum, dedicato alla caccia e all'industria collegate alla pesca delle balene. Nel suo genere, è il più grande di tutti gli Stati Uniti d'America.

Persone legate a New Bedford[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Il porto di New Bedford

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Sito ufficiale della città. URL consultato il 05-08-2010.
  2. ^ (EN) Scheda dal sito del Massachusetts (DOC). URL consultato il 05-08-2010.
  3. ^ (EN) Stima al 1 luglio 2009 dell'U.S. Census Bureau. URL consultato il 05-08-2010.
  4. ^ Leary, Richard. "New Bedford's Sister Cities". NewBedford.com. Retrieved June 24, 2005.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America