Gloucester (Massachusetts)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gloucester
city
(EN) Gloucester, Massachusetts
Gloucester – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Massachusetts.svg Massachusetts
Contea Essex
Amministrazione
Sindaco Carolyn A. Kirk[1]
Territorio
Coordinate 42°36′57″N 70°39′43″W / 42.615833°N 70.661944°W42.615833; -70.661944 (Gloucester)Coordinate: 42°36′57″N 70°39′43″W / 42.615833°N 70.661944°W42.615833; -70.661944 (Gloucester)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 107,48[2] km²
Abitanti 30 534[3] (01-07-2009)
Densità 284,09 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 01930
Prefisso 351, 978
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Gloucester
Gloucester – Mappa
Sito istituzionale

Gloucester è una città degli Stati Uniti d'America facente parte della contea di Essex nello stato del Massachusetts.

È un importante centro per l'industria del pesce, nonché una popolare località turistica nel periodo estivo. Si compone di un centro urbano sul lato a nord del porto e delle zone periferiche di Annisquam, Bay View, Lanesville, Folly Cove, Magnolia, Riverdale, East Gloucester e West Gloucester. Confina ad est con Rockport, a nord con Ipswich Bay, ad ovest con Essex e Manchester-by-the-Sea e si affaccia sulla baia del Massachusetts a sud.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I confini di Gloucester includevano originariamente anche la città di Rockport, in un'area denominata "Sandy Bay". La cittadina fu divisa formalmente il 27 febbraio 1840. Nel 1873 Gloucester fu riconosciuta come città.

Gloucester alle origini[modifica | modifica wikitesto]

Gloucester fu fondata presso Cape Ann da una spedizione organizzata dalla Compagnia Dorchester, inviata da Giacomo I nel 1623, per fondare quella che sarebbe divenuta la colonia di Massachussetts Bay. Di fatto, la data del 1623, fa sì che Gloucester possa vantare il fatto di essere il primo insediamento inglese della colonia, precedendo sia Salem (1626), che Boston (1630). Il primo gruppo di colonizzatori sbarcò a Half Moon Beach, e si insediò lì vicino. Ma la vita nel luogo era dura ed offriva poche possibilità, così intorno al 1626 il posto fu abbandonato e gli abitanti si spostarono prefendo Naumkeag (cioè l'attuale Salem), dove era possibile trovare terreni più adatti alla coltivazione. Negli anni seguenti poi, la città fu lentamente ripopolata e nuovamente registrata come tale nel 1642. È in questo periodo che comincia anche ad apparire il nome "Gloucester".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sito ufficiale della Città. URL consultato il 06-08-2010.
  2. ^ (EN) Scheda dal sito del Massachusetts (DOC). URL consultato il 06-08-2010.
  3. ^ (EN) Stima al 1 luglio 2009 dell'U.S. Census Bureau. URL consultato il 06-08-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America