Monadnock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un Monadnock o Inselberg è un rilievo, una cresta o un piccolo monte isolato emergente nel mezzo di una piana o di un'area a rilievo moderato. Nell'Africa meridionale e centrale, una formazione granitica simile viene detta kopje, dalla parola di lingua Afrikaans "koppie".

Monadnock è un termine utilizzato originariamente dai nativi americani per indicare una collina isolata o una montagna che emergeva da un'area piana, generalmente perché sopravvissuta all'erosione. Si pensa che l'origine del nome derivi dal linguaggio Abenaki, dalle parole menonadenak ("montagna liscia") o menadena ("montagna isolata"). Il nome fu preso dal Mount Monadnock nel New Hampshire (USA) sudoccidentale.

Il termine inselberg invece è di origine tedesca e significa "montagna isolata"; fu originariamente coniato per descrivere queste abbondanti forme osservate in Africa meridionale. Se il monadnock è di forma domica e formato da rocce granitiche o gneissiche è anche chiamato bornhardt.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

I monadnock si formano tipicamente, anche se non esclusivamente, in aree tropicali. I vulcani o altri processi intrusivi possono dare origine a masse rocciose resistenti all'erosione, all'interno di corpi di rocce più tenere come le arenarie, più soggette ad erosione. Quando le rocce più tenere sono erose, si forma una piana da cui si innalzano come rilievi isolati le masse rocciose più resistenti. Durante gli eventi glaciali il rilievo può rimanere al di fuori del ghiacciaio, formando quello che viene definito un nunatak.

Esempi di monadnock[modifica | modifica sorgente]

Tra i monadnock più famosi si possono citare:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]