Miss Detective

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miss Detective
MissCongeniality.png
Sandra Bullock in una scena del film.
Titolo originale Miss Congeniality
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2000
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia, azione
Regia Donald Petrie
Sceneggiatura Marc Lawrence, Katie Ford, Caryn Lucas
Produttore Sandra Bullock
Fotografia László Kovács
Montaggio Billy Weber
Effetti speciali Margaret Johnson
Musiche Ed Shearmur, Bosson
Costumi Susie DeSanto
Trucco Pamela S. Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Un simile incedere l'ho visto solo in Jurassic Park»
(Victor Melling)

Miss Detective (Miss Congeniality) è un film del 2000 diretto da Donald Petrie.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gracie Hart, una rozza e mascolina agente dell'FBI, deve infiltrarsi tra le concorrenti del concorso per miss America per sventare le minacce alle ragazze ricevute dall'organizzazione del concorso. Per risultare credibile, deve trasformarsi nell'aspetto e nel portamento con l'aiuto di Victor Melling, un curatore di immagine inglese che, con fatica e tra lo stupore di Eric Matthews, collega di Gracie, riuscirà nell'intento dando all'agente una nuova immagine.

Gracie riuscirà a sventare un attentato destinato a colpire la vincitrice del concorso e, grazie al suo nuovo e differente approccio nei confronti degli uomini, a conquistare ed a fare innamorare Matthews.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte del film è stato girato a Austin, Texas, anche se è stato ambientato a New York e San Antonio. La sfilata è stata ripresa alla Bass Concert Hall presso la University of Texas a Austin, mentre l'hotel che ospita le concorrenti è l'Hyatt sul lago di Lady Bird, sempre a Austin.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  1. One in a Million - Bosson (3:30)
  2. If Everybody Looked the Same - Groove Armada (3:40)
  3. She's a Lady (The BT Remix) - Tom Jones (4:21)
  4. Anywhere USA - P.Y.T (4:06)
  5. Dancing Queen - A*Teens (3:50)
  6. Let's Get It On - Red Venom (3:26)
  7. Get Ya Party On - Baha Men (3:20)
  8. None of Your Business - Salt 'N' Pepa (3:34)
  9. Mustang Sally - Los Lobos (4:59)
  10. Bullets - Bob Schneider (4:25)
  11. Liquored Up and Lacquered Down - Southern Culture on the Skids (2:26)
  12. Miss United States (Berman Brothers Mix) - William Shatner (3:38)
  13. One in a Million (Bostrom Mix) - Bosson (3:33)

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film è arrivato al quinto posto nel box office in Nord America. Guadagnando 13,853,686 dollari nel primo weekend, ha poi avuto un aumento del 5% la settimana dopo, abbastanza per far salire il film al terzo posto. Il film è stato un successo al botteghino, incassando più di 106,000,000 dollari negli Stati Uniti d'America e ha incassato oltre 212,700,000 dollari in tutto il mondo.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto un rating del 40% su Rotten Tomatoes e un 43% da Metacritic.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Il film era uscito in DVD nel 2001 e conteneva due commenti audio, alcune scene eliminate, il trailer teatrale e due documentari. Nel 2005 è uscita una edizione deluxe del film. È uscito una seconda volta nel 2009, come parte di una confezione doppia, con il sequel, Miss F.B.I. - Infiltrata speciale.

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il sequel, intitolato Miss F.B.I. - Infiltrata speciale, è uscito il 24 marzo 2005 ed è interpretato da Sandra Bullock, Regina King, Enrique Murciano, William Shatner, Ernie Hudson, Heather Burns, Diedrich Bader, e Treat Williams. Il seguito non è stato accolto dalla critica come il precedente, guadagnando solo 101,393,569 dollari su un budget di 45,000,000.

In Miss F.B.I. - Infiltrata speciale, Gracie Hart deve cercare di salvare Cheryl (Heather Burns) e Stan (William Shatner), con l'aiuto della sua guardia del corpo, l'agente dell'FBI Sam Fuller (Regina King).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sandra Bullock possiede la casa ad Austin, Texas, dove sono state girate alcune scene.
  • Le persone che lavorano all'inizio del film nello Starbucks Cafè, sono effettivamente impiegati di Starbucks.
  • Molte scene del film sono frutto di improvvisazioni di Sandra Bullock.
  • In Ungheria il titolo del film è stato tradotto in Undercover Beauty (La bellezza sotto copertura).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema