Milica del Montenegro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principessa Milica del Montenegro
Milica Nyikolajevna of Montenegro.jpg
Granduchessa Milica Nikolaevna di Russia
Nascita Cettigne, 14 luglio 1866
Morte Alessandria, Egitto, 5 settembre 1951
Padre Nicola I del Montenegro
Madre Milena Vukotić
Consorte Granduca Pëtr Nikolaevič di Russia
Figli Granduchessa Marina Petrovna
Granduca Roman Petrovič
Granduchessa Nadežda Petrovna

Milica Petrović-Njegoš, nata principessa del Montenegro e conosciuta come granduchessa Milica (Cettigne, 14 luglio 1866Alessandria d'Egitto, 5 settembre 1951), era figlia secondogenita del re Nicola I del Montenegro e della regina Milena Vukotic.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La principessa Milica sposò il 26 luglio del 1889 a San Pietroburgo il granduca Pëtr Nikolaevič, figlio secondogenito del granduca Nicola il Vecchio e di Alessandra di Oldenburg. Pëtr Nikolaevič era quindi nipote dello zar Nicola I di Russia.

Milica e la sorella Anastasia, sposata con il fratello maggiore di Pëtr Nicola il Giovane, ebbero molta influenza all'interno della corte russa. Vennero soprannominate il "pericolo nero", in quanto esse si interessavano di scienze occulte. A loro è imputata l'introduzione, all'interno della famiglia imperiale, prima di un mistico ciarlatano di nome Philippe Nazier-Vachot, e poi di Grigorij Efimovič Rasputin.[1]

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Milica e Pëtr ebbero quattro figli:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ King, Greg, L'ultima zarina, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1997

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]