Nevralgia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Nevralgia
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 729.2
ICD-10 (EN) M79.2

Per nevralgia (dal greco neyron=nervo e algos=dolore) in campo medico, si intende un dolore non nocicettivo ovvero non determinato dall'attivazione dei recettori del dolore in un distretto corporeo, bensì da una patologia del nervo. Il dolore è pertanto riferito al territorio di innervazione del nervo affetto (la persona riferisce di sentire il dolore non lungo il percorso del nervo, ma nella sede in cui il nervo termina).

Tipologia[modifica | modifica sorgente]

Sono innumerevoli le tipologie studiate in letteratura:

Sintomatologia[modifica | modifica sorgente]

Il dolore è riferito come molto intenso, al contatto o sotto stress si acutizza.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Le cause che comportano tale disturbo neurologico sono di vario tipo, può nascere da un evento traumatico, infezione o irritazione

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006. ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004. ISBN 88-299-1716-8.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]