Michael Hoffman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michael Lynn Hoffman (Hawaii, 30 novembre 1956) è un regista e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato alle Hawaii è però cresciuto a Payette nell'Idaho. Diplomatosi presso la Payette High School, in seguito studia alla Boise State University, dove si distingue come giocatore di basket e presidente del corpo studentesco, inoltre studia presso l'Oriel College di Oxford.

Debutta alla regia con il film Privileged, nel cui cast figurava un giovanissimo Hugh Grant, e nel 1987 si fa notare con il film Terra promessa, finanziato con il contributo del Sundance Institute di Robert Redford.

Nel 1991 dirige Bolle di sapone, commedia satirica sul mondo delle soap opera, segue il film in costume del 1995 Restoration - Il peccato e il castigo, l'anno seguente invece dirige la coppia George Clooney e Michelle Pfeiffer nella commedia romantica Un giorno, per caso.

Nel 1999 dirige Sogno di una notte di mezza estate, ennesimo adattamento della commedia di William Shakespeare. Legato da sempre alla figura di Shakespeare, Hoffman è stato co-fondatore del Idaho Shakespeare Festival.

Nel 2002 dirige Il club degli imperatori, con Kevin Kline ed Emile Hirsch, nel 2005 realizza, da una sceneggiatura dello scrittore Don DeLillo, il dramma sportivo Game 6, con Michael Keaton e Robert Downey Jr.. Il suo film successivo, The Last Station, ha per protagonista James McAvoy.

Nel 2014 gli viene affidata la regia del film The Best of Me, trasposizione cinematografica del romanzo di Nicholas Sparks Il meglio di me. Il film, che vede come protagonisti Michelle Monaghan e James Marsden, uscirà nelle sale statunitensi il prossimo ottobre.

Il regista è sposato con Samantha Silva e ha tre figli, Atticus, Phoebe e Olivia Hoffman.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 79175614 LCCN: no2007139802