Matthias Bachinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matthias Bachinger
Bachinger WMQ14 (27) (14627082083).jpg
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 188 cm
Peso 83 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 15-32
Titoli vinti 0
Miglior ranking 85° (15 agosto 2011)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2012)
Francia Roland Garros Q3 (2012)
Regno Unito Wimbledon 1T (2011, 2012)
Stati Uniti US Open 2T (2014)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 5-14
Titoli vinti 0
Miglior ranking 151° (31 ottobre 2011)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 17 settembre 2012

Matthias Bachinger (Monaco di Baviera, 2 aprile 1987) è un tennista tedesco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nel 2007, Bachinger si qualifica per il suo primo torneo dell'ATP Tour, il BMW Open. Supera il primo turno contro Andreas Beck per 6–2, 6-7(5), 7–5 ma perde poi al secondo turno contro Marcos Baghdatis per 7-6(7), 2–6, 4–6.

Nel 2008, Bachinger gioca l'ABN AMRO World Tennis Tournament, i BMW Open, gli Austrian Open e gli Stockholm Open, perdendo al primo turno in tutti i tornei.

Negli anni successivi gioca solo i tonei Challenger fino al 2010 quando si qualifica per lo Stockholm Open dove raggiunge il secondo turno.

Nel 2011 riesce a qualificarsi per il tabellone principale di due slam Wimbledon e US Open dove viene però sconfitto al primo turno. Nel doppio in coppia con Frank Moser arriva la prima finale in un torneo ATP World Tour 250 Series negli Atlanta Tennis Championships dove però vengono sconfitti da Alex Bogomolov, Jr. e Matthew Ebden per 6–3, 5–7, [8–10].

Nel 2012 raggiunge per la prima volta in carriera i quarti di finale di un torneo, i Croatia Open Umag dopo aver eliminato la testa di serie numero 7 del torneo Martin Kližan al secondo turno per 6-0, 2-6, 6-4, perde contro Marcel Granollers per 6-1, 3-6, 5-7. Riesce a qualificarsi per tre slam, Australian Open, Wimbledon e US Open ma non riesce ad andare oltre il primo turno.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals (0)
Masters Series / ATP World Tour Master 1000 (0)
ATP International Series Gold / ATP World Tour 500 Series (0)
ATP International Series / ATP World Tour 250 Series (0)

Vittorie (0)[modifica | modifica sorgente]

Legenda tornei minori
Challenger (3)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversari in finale Punteggio
1. 4 luglio 2007 Stati Uniti Ford Tennis Championships, Louisville Cemento (indoor) Stati Uniti Donald Young 0–6, 7–5, 6–3
2. 14 luglio 2010 Regno Unito AEGON Pro-Series Loughborough, Loughborough Cemento (indoor) Danimarca Frederik Nielsen 6–3, 3–6, 6–1
3. 17 aprile 2011 Grecia Status Athens Open, Atene Cemento Russia Dmitrij Tursunov W/0

Finali Perse (0)[modifica | modifica sorgente]

Legenda tornei minori
Challenger (6)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversari in finale Punteggio
1. 9 marzo 2008 Giappone Shimadzu All Japan Indoor Tennis Championships, Kyoto Sintetico (indoor) Giappone Go Soeda 60–7, 6–2, 4–6
2. 31 agosto 2008 Germania Black Forest Open, Freudenstadt Terra Germania Simon Greul 3–6, 4–6
3. 27 marzo 2011 Cina Green World ATP Challenger, Pingguo Cemento Giappone Go Soeda 4–6, 5–7
4. 5 giugno 2011 Regno Unito AEGON Trophy, Nottingham Erba Lussemburgo Gilles Müller 64–7, 2–6
5. 17 luglio 2011 Canada Challenger Banque Nationale de Granby, Granby Cemento Francia Édouard Roger-Vasselin 69–7, 6–4, 1–6
6. 27 luglio 2011 Finlandia IPP Open, Helsinki Cemento Germania Daniel Brands 62–7, 65–7

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals (0)
Masters Series / ATP World Tour Master 1000 (0)
ATP International Series Gold / ATP World Tour 500 Series (0)
ATP International Series / ATP World Tour 250 Series (0)

Vittorie (0)[modifica | modifica sorgente]

Legenda tornei minori
Challenger (3)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale 'Punteggio
1. 13 luglio 2009 Italia Riviera di Rimini Challenger, Rimini Terra Germania Dieter Kindlmann Italia Leonardo Azzaro
Italia Marco Crugnola
6–4, 6–2
2. 21 giugno 2010 Germania Marburg Open, Marburg Terra Germania Denis Gremelmayr Spagna Guillermo Olaso
Slovenia Grega Žemlja
6–4, 6–4
3. 27 febbraio 2011 Germania Volkswagen Challenger, Wolfsburg Sintetico (indoor) Germania Simon Stadler Germania Dominik Meffert
Danimarca Frederik Nielsen
3–6, 7–63, [10–7]

Finali Perse (1)[modifica | modifica sorgente]

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 24 luglio 2011 Stati Uniti Atlanta Tennis Championships, Atlanta Cemento Germania Frank Moser Stati Uniti Alex Bogomolov, Jr.
Australia Matthew Ebden
6–3, 5–7, [8–10]
Legenda tornei minori
Challenger (3)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale 'Punteggio
1. 12 maggio 2008 Italia Sanremo Tennis Cup, Sanremo Terra Germania Daniel Brands Israele Harel Levy
Stati Uniti Jim Thomas
4–6, 4–6
2. 17 aprile 2011 Grecia Status Athens Open, Atene Cemento Germania Benjamin Becker Regno Unito Colin Fleming
Stati Uniti Scott Lipsky
W/O
3. 17 luglio 2011 Canada Challenger Banque Nationale de Granby, Granby Cemento Germania Frank Moser Slovacchia Karol Beck
Francia Édouard Roger-Vasselin
1–6, 3–6

Risultati nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica sorgente]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
SF Bronzo Olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
Q1 Primo Turno di Qualifica
Q2 Secondo Turno di Qualifica
Q3 Terzo Turno di Qualifica
A Assente
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Torneo 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 Titoli V-P
Australia Australian Open A A 1T Q2 Q2 A A A 0 0-1
Francia Roland Garros A A Q3 Q2 A Q1 Q1 Q1 0 0-0
Regno Unito Wimbledon A A 1T 1T A Q3 A A 0 0-2
Stati Uniti US Open 2T A 1T 1T A Q1 A A 0 0-2
Titoli 0 0 0 0 0 0 0 0 0 N/A
Vittorie-Sconfitte 1-1 0-0 0-3 0-2 0-0 0-0 0-0 0-0 N/A 1-6

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]