Marino (cognome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marino è un cognome italiano che significa "relativo al mare", nasce dal nome proprio Marino o come soprannome poi cognominizzato. Si pensa che derivi dal nome latino Marius (Mario) o dalla parola latina Marinus (dal mare). E' uno dei 20 cognomi italiani più diffusi.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Marini, De Marini, De Marino, Mirin, Marinis, De Marinis, Marinetti, Marinaccio, Marinazzo, Marinelli.

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di uno dei cognomi più diffusi in Italia. Anche se il cognome nasce al nord dell’Italia si è diffuso maggiormente nel sud.

Traccia storica[modifica | modifica wikitesto]

Il Nobiliario di Sicilia cita la famiglia Marino - Originari di Genova, dove rivestirono le più importanti cariche della Repubblica, i Marino si trasferirono nel XIII secolo in Sicilia, divenendo per nobiltà, possedimenti ed illustri parentele contratte, una delle prime Famiglie del Regno di Federico II di Svevia. Seguendo la consuetudine gentilizia, i membri della Casata servirono il Sovrano e la Chiesa, sia indossando l’armatura, sia vestendo la tonaca. Pietro, nel 1289 fu ambasciatore del Re di Sicilia, Giacomo II, alla corte di Alfonso III di Aragona e Navarra; Enrico e Ruggero parteciparono nel 1300 alla grande battaglia navale di Ponza; Nicolò de Marino nel 1374 fu castellano della fortezza. Matagrifone di Messina; Filippo fu capitano di Giustizia in Catania nel 1400. Molte altre Casate portano il cognome Marino, in diverse regioni della penisola.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Tra le personalità che portano tale cognome vi sono: