Mantelletta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La mantelletta è una veste ecclesiastica non liturgica che fa parte dell'abito corale proprio di alcuni prelati della Chiesa cattolica. Si tratta di un piccolo mantello senza maniche e aperto sul davanti fino al collo, pendente fino all'altezza delle ginocchia. Si indossa sopra la talare e il rocchetto, senza la mozzetta.

Norme di utilizzo[modifica | modifica sorgente]

Secondo il cerimoniale dei vescovi, la mantelletta di colore paonazzo è attualmente prevista nella composizione dell'abito corale dei prelati superiori dei dicasteri della curia romana non insigniti della dignità episcopale, degli uditori della sacra rota romana, del promotore generale di giustizia e del difensore del vincolo del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, dei chierici della camera apostolica, dei prelati dell'anticamera pontificia e dei protonotari apostolici de numero, ma non dei soprannumerari.

È stata invece abolita dall'abito corale dei cardinali, dei vescovi e dei prelati d’onore di Sua Santità, come disposto dall'istruzione della Segreteria di Stato Ut sive sollicite, circa le vesti, i titoli e le insegne di cardinali, vescovi e prelati minori.[1] In precedenza veniva indossata anche da questi prelati sopra la talare del colore proprio e il rocchetto e sotto la mozzetta del colore proprio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fu promulgata il 31 marzo 1969 a firma del Segretario di Stato Vaticano card. Amleto Giovanni Cicognani. Fu pubblicata negli Acta Apostolicae Sedis 61 (1969) pp. 334-340, e in seguito confermata dalla Lettera Circolare della Sacra Congregazione per il Clero sulla riforma delle vesti corali (30 ottobre 1970), a firma del prefetto cardinale John Joseph Wright.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Caeremoniale Episcoporum, Appendice I, III, 1207, p. 204, edizione 1984.
  • Secretaria Status Instructio, Ut sive sollicite circa vestes, titulos et insignia generis Cardinalium, Episcoporum et Praelatorum minorum, 31 marzo 1969.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo