Ljubuški

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ljubuški
comune
Ljubuški – Stemma
Ljubuški – Veduta
Localizzazione
Stato Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Entità Flag of the Federation of Bosnia and Herzegovina (1996-2007).svg Federazione di Bosnia ed Erzegovina
Cantone o regione Erzegovina Occidentale
Amministrazione
Sindaco Nevenko Barbarić
Territorio
Coordinate 43°12′N 17°33′E / 43.2°N 17.55°E43.2; 17.55 (Ljubuški)Coordinate: 43°12′N 17°33′E / 43.2°N 17.55°E43.2; 17.55 (Ljubuški)
Altitudine 100 m s.l.m.
Superficie 292,7[1] km²
Abitanti 29 521 (2013)
Densità 100,86 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 88320
Prefisso 039
Fuso orario UTC+1
Codice FZS 10626
Nome abitanti Ljubušaci
Cartografia
Mappa di localizzazione: Bosnia ed Erzegovina
Ljubuški
Sito istituzionale

Ljubuški (ˈʎubuʃki) è un comune della Federazione di Bosnia ed Erzegovina situato nel cantone dell'Erzegovina Occidentale con 29.521 abitanti al censimento 2013[2].

Nel Seicento e nel Settecento la città era una fortezza ottomana contro i Veneziani. Le rovine del castello sono ancora visibili sulla montagna Buturovica.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Ubicazione[modifica | modifica sorgente]

Ljubuški si trova in Erzegovina occidentale, al confine con la Croazia. Le comunità vicini sono Čapljina nel sud, Čitluk nel est, Grude e Široki Brijeg nel nord, e sul versante croato nel ovest ci sono Metković e Vrgorac. Le più vicine grandi città sono Mostar (36 km a est) e Spalato (120 km in direzione nord-ovest), mentre la distanza dalla capitale Sarajevo è di 170 km.

In passato la città era un centro amministrativo nella parte occidentale della Erzegovina. Questo stato la comunità ha perso la metà degli anni 1990 a causa del disegno di nuovi confini nel cantone della Federazione di Bosnia ed Erzegovina sulla comunità di Široki Brijeg.

Il comune di Ljubuški ha una superficie di 292,7 km²[3] e l'area urbana si estende dalla montagna Buturovica in una valle nel sud-ovest in esso. Ma questa occupa solo una piccola parte del territorio comunale, perché oltre la città ci sono ancora 34 villaggi situati nella comune: Bijača, Cerno, Crnopod, Crveni Grm, Dole, Grab, Grabovnik, Gradska, Greda, Grljevići, Hardomilje, Hrašljani, Humac, Kašče, Klobuk, Lipno, Lisice, Miletina, Mostarska Vrata, Orahovlje, Otok, Pregrađe, Proboj, Prolog, Radišići, Stubica, Studenci, Šipovača, Teskera, Vašarovići, Veljaci, Vitina, Vojnići e Zvirići.

Paesaggio[modifica | modifica sorgente]

Ljubuški fa parte del pittoresco territorio di Erzegovina collinare e montuoso, caratterizzato da indagini carsici e ampie pianure fertili. Tuttavia le montagne sono diventate molto più verde, principalmente per l'estate insolitamente umido negli ultimi anni.

Il paesaggio vicino a Vitina

La prateria si estende per circa 10 000 ettari e ci sono 16 000 ettari di boschi, dominati da latifoglie quali querce, carpini e frassini. Il punto più alto del territorio comunale è la montagna Vrlosin (959 m).[4]

Il fiume Trebižat

Il fornitore principale di acqua è il fiume Trebižat, che sorge nel comune di Grude nella località di Peć-Mlini al confine con la Croazia. Dopo un corso lungo 50 km - per la maggior parte attraverso il territorio comunale di Ljubuški - il Trebižat sfocia nella Narenta. Il fiume è ricco di pesci e anguille e ha molte rapide e cascate. Noti sono le cascate Kravica nel villaggio Studenci e la cascata Koćuša nel villaggio Veljaci. Quanto riguarda l'origine del nome Trebižat (liberamente tradotto: fuggire tre volte) ci sono due teorie. Secondo l'opinione popolare il nome è stato scelto siccome il fiume nel suo corso per tre volte scompare sotto la superficie e riappare poco dopo. L'altra opinione è che questo sia un vecchio termine italiano per l'anguilla (trebizatto).[5]

Clima[modifica | modifica sorgente]

Il clima di Ljubuški più è temperato che nel resto della Bosnia ed Erzegovina. La temperatura media annua è 15,2 °C a una media di 2600 ore di sole all'anno. Il mese più caldo e secco è agosto, mentre quello più freddo e umido è gennaio.

Località[modifica | modifica sorgente]

La municipalità di Ljubuški è composta dalle seguenti 35 località:

Popolazione[modifica | modifica sorgente]

Composizione etnica[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'ultimo censimento del 1991 la città aveva un totale di 28 340 abitanti. Divisi per nazionalità i residenti in Ljubuški sono stati 26 127 (92,19%) croati, 1592 (5,61%) bosgnacchi e 65 (0,22%) serbi. 227 (0,80%) dei residenti si sono identificati come jugoslavi e addirittura 329 (1,16%) hanno dichiarato di appartenere a un altro gruppo etnico.[6]

Religione[modifica | modifica sorgente]

Come al giorno d'oggi in tutta la Bosnia ed Erzegovina, così anche in Ljubuški l'impegno religioso è strettamente legato alla appartenenza etnica. Di conseguenza, il cattolicesimo tra i croati e l'Islam tra i bosgnacchi sono le uniche due religioni che sono presenti a Ljubuški. La Chiesa cattolica è dominante in tutta la contea, mentre in tre dei 35 località comunali ci sono anche moschee islamiche. Tre sono situate nella città di Ljubuški, una è situata nel villaggio Gradska (300 abitanti), ed un'altra a Vitina, quale però fu devastata nel 1993.

Persone legate a Ljubuški[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ superficie dei comuni della Federazione di Bosnia ed Erzegovina, pag.12. URL consultato il 27 agosto 2012.
  2. ^ Popolazione al censimento 2013 dal sito ufficiale. URL consultato il 9 novembre 2013.
  3. ^ Informazioni generali sul cantone dell'Erzegovina occidentale. www.fzs.ba, consultato in data 17 luglio 2010
  4. ^ Radoslav Dodig (autore), Ante Markotić (editore) Ljubuški kraj, ljudi i vrijeme [La zona di Ljubuški, persone e tempi]. Mostar 1996, pag. 349.
  5. ^ Informazioni per il fiume Trebižat. www.bljesak.info, consultato in data 17 luglio 2010
  6. ^ Risultati del censimento in Bosnia ed Erzegovina dal 1991. www.fzs.ba, consultato in data 19 luglio 2010

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]