Leonida Tonelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leonida Tonelli
matematico, Direttore della Scuola normale superiore di Pisa
Tonellii.jpg
Stemma Scuola Normale Superiore di Pisa.svg
Nato Gallipoli, 19 aprile 1885
Deceduto Pisa, 12 marzo 1946
anno nomina a Direttore della Scuola normale superiore di Pisa 1943

Leonida Tonelli (Gallipoli, 19 aprile 1885Pisa, 12 marzo 1946) è stato un matematico italiano, uno dei maggiori analisti della prima metà del XX secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò all'Università di Bologna, dove ebbe come docenti Cesare Arzelà e Salvatore Pincherle e si laureò, con Arzelà, nel 1907. Nel 1913 divenne professore di analisi algebrica all'Università di Cagliari e nell'anno successivo ottenne la cattedra di analisi infinitesimale all'Università di Parma. Partecipò come volontario alla prima guerra mondiale dal 1916. Nel 1922 si trasferì all'Università di Bologna e nel 1930 a quella di Pisa dove restò fino alla fine dei suoi giorni (a esclusione di un suo trasferimento praticamente solo nominale all'Università di Roma per il periodo 1939-1942).

A Pisa riuscì a fare ricrescere il prestigio degli Annali della Scuola normale superiore e formò molti dei suoi più importanti allievi, tra i quali vanno ricordati Lamberto Cesàri, Alessandro Faedo e Guido Stampacchia. È ora sepolto, accanto ad Ulisse Dini e a Luigi Bianchi, nel Cimitero monumentale di Pisa.

Fu socio della Accademia nazionale dei Lincei, della Pontificia accademia delle scienze e di varie altre accademie.

Nel calcolo delle variazioni scoprì l'importanza dei funzionali semicontinui e la conseguente esistenza del loro minimo o del loro massimo. Scrisse due ampi trattati sulle serie trigonometriche (con rilevanti risultati soprattutto sulle serie doppie e sul calcolo delle variazioni). S'interessò anche di teoria dell'integrazione e della quadratura delle superfici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Direttore della Scuola normale superiore di Pisa Successore SNS.jpg
Luigi Russo 1943 - 1943 Luigi Russo

Controllo di autorità VIAF: 46833932 LCCN: n84801050