Justin Hayward

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Justin Hayward
Fotografia di Justin Hayward
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Genere Rock progressivo
Rock psichedelico
Art rock
Pop rock
Periodo di attività 1966 – in attività

David Justin Hayward (Swindon, 14 ottobre 1946) è un chitarrista e cantante inglese.

È il chitarrista e cantante del gruppo progressive rock inglese The Moody Blues.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1965, Hayward suonò, con Marty Wilde e sua moglie Joyce, nel gruppo musicale Wilde Three. A 18 anni, firmò un contratto con il produttore Lonnie Donegan; una mossa di cui Hayward successivamente si pentì, in quanto tutti i diritti delle canzoni che scrisse prima del 1974 erano di proprietà della Tyler Music di Donegan.

The Moody Blues[modifica | modifica wikitesto]

Hayward raggiunse i Moody Blues nel 1966, sostuituendo il cantante/chitarrista Denny Laine. Il bassista John Lodge, allo stesso tempo, sostituì Clint Warwick.

L'integrazione di Hayward e Lodge nei Moody Blues portò un grande successo commerciale, transformandolo in uno dei gruppi con maggiori vendite del periodo.

L'album del 1967 Days of Future Passed, uno dei primi e più influenti album di progressive rock, vide la nascita di due singoli di successo usciti dalla penna di Hayward: Tuesday Afternoon e, soprattutto, Nights in White Satin. Hayward fu quindi autore di diversi brani di successo della band, tra cui Question, Voices in the Sky, Driftwood, The Voice, Blue World, Your Wildest Dreams e I Know You're Out There Somewhere.

Il Successo[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1974, i Moody Blues decisero di prendersi una pausa di quattro anni. Hayward, tuttavia, continuò a collaborare con John Lodge. Insieme realizzarono un album nel 1975 dal titolo Blue Jays ed ebbero successo con la canzone "Blue Guitar" (che è in effetti una canzone scritta dal solo Hayward)

Hayward trovò il successo internazionale come solista nel 1977 con l'album Songwriter e nel 1978 quando apparve nel concept album Jeff Wayne's Musical Version of The War of the Worlds, che comprese i successi cantati da Hayward "Forever Autumn" e "The Eve of the War". Jeff Wayne più tardi contribuì all'album di Hayward del 1980 Night Flight.

Durante gli anni ottanta Hayward compose molti brani, sia per film che per la televisione, incluso il tema "It Won't Be Easy" per la serie tv del 1987 "Star Cops", "Something Evil, Something Dangerous" per il film Howling IV, "Eternal Woman" per She e le musiche di The Shoe People. Nel 1985 inoltre venne pubblicato il suo terzo lavoro solista dal titolo Moving Mountains.

Hayward iniziò a scrivere la maggior parte delle canzoni dei Moody Blues a partire dall'album The Other Side of Life del 1986, dal momento che l'apporto di Ray Thomas al gruppo cominciò a diminuire.

Nel 1989, con il produttore e arrangiatore Mike Batt, Hayward realizzò Classic Blue, un album di canzoni di altri musicisti, eseguito con l'accompagnamento orchestrale di Batt. Il suo album solista più recente, The View from the Hill, è stato realizzato nel 1996, e un album dal vivo, Live in San Juan Capistrano fu successivamente pubblicato nel 1998.

Hayward ha cantato anche su un album solista di Rick Wakeman del 1999, dal titolo Return to the Centre of the Earth.

Nel 2003 ha cantato la maggior parte delle canzoni per un altro album orchestrale dal titolo Justin Hayward and Friends Sing The Moody Blues Classic Hits, composto da canzoni dei Moody Blues, riarrangiate con la partecipazione della Frankfurt Rock Orchestra.

Nell'aprile del 2006, Hayward prese parte al tour teatrale per il Jeff Wayne's Musical Version of The War of the Worlds e riprese il suo ruolo sul finire del 2007 in Australia, e in the Regno Unito nel dicembre 2007.

In un'intervista dei primi anni 2010, Hayward and John Lodge dichiararono che non avevano progetti per fermarsi artisticamente nel futuro e che fu un "privilegio" lavorare ancora nel campo della musica, a distanza di tanti anni dai loro esordi. Nel febbraio 2013 Hayward pubblicò il disco solista Spirits of the Western Sky.

Strumenti[modifica | modifica wikitesto]

Hayward ha usato principalmente una chitarra Gibson ES-335 rossa. Sia nei concerti che in studio di registrazione, si è, inoltre, avvalso di altre chitarre, tra cui una Martin del 1955, una James Olssen, una acustica Black Guild, una Squier Stratocaster, una Fender Telecaster, una acustica blonde Guild 12 corde (per Question) e nel 1967 una Gibson Les Paul nera.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Hayward è stato premiato nel 1974 dall'associazione americana di compositori, autori e produttori ASCAP per le numerose canzoni di successo composte. Nel 1985, i Moody Blues vinsero l'Ivor Novello Award per il loro contributo nella divulgazione della musica e nel 1988 Hayward ha ricevuto l'Ivor Novello Award, tra molti altri premi, come Compositore dell'anno (per "I Know You're Out There Somewhere"). Nel 2000, è stato uno degli unici artisti britannici a ricevere il "Golden Note" award per l'impegno profuso nel tempo come cantautore dall'American Society of Songwriters, Composers and Publishers (ASCAP). Nel 2004, Hayward è stato premiato con il "Gold Badge" dalla British Academy of Songwriters, Composers and Authors.

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1966 ~ "London Is Behind Me" (45 Giri)
  • 1966 ~ "Day Must Come" (45 Giri)
  • 1966 ~ "I Can't Face the World Without You" (45 Giri)
  • 1966 ~ "I'll Be Here Tomorrow" (45 Giri)
  • 1969 ~ "Gypsy" in To Our Children's Children's Children
  • 1969 ~ "Watching & Waiting" (con Ray Thomas) in To Our Children's Children's Children
  • 1969 ~ "I Never Thought I'd Live to be a Hundred" in To Our Children's Children's Children
  • 1970 ~ "Question" in A Question of Balance
  • 1970 ~ "It's Up to You" in A Question of Balance
  • 1970 ~ "Dawning Is The Day" in A Question of Balance
  • 1972 ~ "You and Me" (con Graeme Edge) in Seventh Sojourn
  • 1972 ~ "New Horizons" in Seventh Sojourn
  • 1972 ~ "The Land of Make Believe" in Seventh Sojourn
  • 1973 ~ "Island" in Seventh Sojourn (Edizione deluxe Digitally Remastered)
  • 1973 ~ "The Dreamer" (with Ray Thomas) in Seventh Sojourn (Edizione deluxe Digitally Remastered)
  • 1975 ~ "This Morning" in Blue Jays
  • 1975 ~ "Remember Me My Friend" (con John Lodge) in Blue Jays
  • 1975 ~ "My Brother" (con John Lodge) in Blue Jays
  • 1975 ~ "Nights Winters Years" in Blue Jays
  • 1975 ~ "I Dreamed Last Night" in Blue Jays
  • 1975 ~ "Who Are You Now" in Blue Jays
  • 1975 ~ "When You Wake Up" (con John Lodge) in Blue Jays
  • 1975 ~ "Blue Guitar" in Blue Jays
  • 1977 ~ "Tightrope" in Songwriter
  • 1977 ~ "Songwriter" in Songwriter
  • 1977 ~ "Country Girl" in Songwriter
  • 1977 ~ "One Lonely Room" in Songwriter
  • 1977 ~ "Lay It on Me" in Songwriter
  • 1977 ~ "Stage Door" in Songwriter
  • 1977 ~ "Raised on Love" in Songwriter
  • 1977 ~ "Doin' Time" in Songwriter
  • 1977 ~ "Nostradamus" in Songwriter
  • 1977 ~ "Marie" in Songwriter
  • 1977 ~ "Heart of Steel" in Songwriter
  • 1977 ~ "Wrong Time Right Place" in Songwriter
  • 1978 ~ "Had to Fall in Love" in Octave
  • 1978 ~ "The Day We Meet Again" in Octave
  • 1978 ~ "Driftwood" in Octave
  • 1978 ~ "Top Rank Suite" in Octave
  • 1980 ~ "Crazy Lovers" in Night Flight
  • 1980 ~ "Nearer to You" in Night Flight
  • 1980 ~ "A Face in the Crowd" in 'Night Flight
  • 1980 ~ "Suitcase" in Night Flight
  • 1981 ~ "The Voice" in Long Distance Voyager
  • 1981 ~ "Gemini Dream" (con John Lodge) in Long Distance Voyager
  • 1981 ~ "In My World" in Long Distance Voyager
  • 1981 ~ "Meanwhile" in Long Distance Voyager
  • 1983 ~ "Blue World" in The Present
  • 1983 ~ "Meet Me Halfway" (con John Lodge) in The Present
  • 1983 ~ "It's Cold Outside of Your Heart" in The Present
  • 1983 ~ "Running Water" in The Present
  • 1983 ~ "Eternal Woman" (dal film She)
  • 1985 ~ "One Again" in Moving Mountains
  • 1985 ~ "Take Your Chances" in Moving Mountains
  • 1985 ~ "Is it Just a Game?" in Moving Mountains
  • 1985 ~ "Moving Mountains" in Moving Mountains
  • 1985 ~ "Silverbird" (con Jeff Wayne) in Moving Mountains
  • 1985 ~ "Who Knows?" in Moving Mountains
  • 1985 ~ "Goodbye" in Moving Mountains
  • 1985 ~ "Lost and Found" in Moving Mountains
  • 1985 ~ "The Lights are Low" in Moving Mountains
  • 1986 ~ "Your Wildest Dreams" in The Other Side of Life
  • 1986 ~ "Talkin' Talkin'" (con John Lodge) in The Other Side of Life
  • 1986 ~ "I Just Don't Care" in The Other Side of Life
  • 1986 ~ "Runnin' Out of Love" on The Other Side of Life
  • 1986 ~ "The Other Side of Life" in The Other Side of Life
  • 1986 ~ "Slings and Arrows" (con John Lodge) on The Other Side of Life
  • 1987 ~ "It Won't Be Easy" (con Tony Visconti) (Tema dallo show Star Cops)
  • 1988 ~ "I Know You're Out There Somewhere" in Sur la mer
  • 1988 ~ "Want to Be With You" (con John Lodge) in Sur la mer
  • 1988 ~ "The River of Endless Love" (con John Lodge) in Sur la mer
  • 1988 ~ "No More Lies" in Sur la mer
  • 1988 ~ "Vintage Wine" in Sur la mer
  • 1988 ~ "Breaking Point" (con John Lodge) in Sur la mer
  • 1988 ~ "Miracle" (con John Lodge) in Sur la mer
  • 1988 ~ "Deep" in Sur la mer
  • 1989 ~ "Shoe People" (dal programma televisivo per ragazzi con lo stesso nome)
  • 1989 ~ "The Angels Cry", eseguita da Agnetha Fältskog e Annie Haslam, separatamente
  • 1989 ~ "Something Evil, Something Dangerous" (dal film The Howling IV)
  • 1991 ~ "Say It With Love" in Keys of the Kingdom
  • 1991 ~ "Bless The Wings" in Keys of the Kingdom
  • 1991 ~ "Is This Heaven?" (con John Lodge) in Keys of the Kingdom
  • 1991 ~ "Say What You Mean" (Parti I & II) in Keys of the Kingdom
  • 1991 ~ "Hope and Pray" in Keys of the Kingdom
  • 1991 ~ "Once Is Enough" (con John Lodge) in Keys of the Kingdom
  • 1991 ~ "Never Blame the Rainbows for the Rain" (con Ray Thomas) in Keys of the Kingdom
  • 1996 ~ "I Heard It" in The View from the Hill
  • 1996 ~ "Broken Dream" in The View From The Hill
  • 1996 ~ "It's Not Too Late" in The View From The Hill
  • 1996 ~ "The Way of the World" in The View From The Hill
  • 1996 ~ "Sometimes Less is More" (con Dennis Lambert) in The View From The Hill
  • 1996 ~ "Troubadour" in The View From The Hill
  • 1996 ~ "Shame" in The View From The Hill
  • 1996 ~ "Billy" in The View From The Hill
  • 1996 ~ "Children of Paradise" in The View From The Hill
  • 1999 ~ "English Sunset" in Strange Times
  • 1999 ~ "Haunted" in Strange Times
  • 1999 ~ "Sooner or Later" (con John Lodge) in Strange Times
  • 1999 ~ "Foolish Love" in Strange Times
  • 1999 ~ "All That is Real is You" in Strange Times
  • 1999 ~ "Strange Times" (con John Lodge) in Strange Times
  • 1999 ~ "The One" (con John Lodge) in Strange Times
  • 1999 ~ "The Swallow" in Strange Times
  • 2001 ~ "Water" (con John Lodge) in Journey into Amazing Caves
  • 2001 ~ "We Can Fly" (con John Lodge) in Journey into Amazing Caves
  • 2003 ~ "Don't Need A Reindeer" in December
  • 2003 ~ "December Snow" in December
  • 2003 ~ "In The Quiet of Christmas Morning" (lyrics only, with John Lodge) in December
  • 2003 ~ "Yes, I Believe" in December

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Discografia Solista[modifica | modifica wikitesto]

Studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74039409 LCCN: n95074104