Long Distance Voyager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Long Distance Voyager
Artista The Moody Blues
Tipo album Studio
Pubblicazione 1981
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock progressivo
Etichetta Threshold Records / Polydor Records
Produttore Pip Williams
The Moody Blues - cronologia
Album precedente
(1978)
Album successivo
(1983)

Long Distance Voyager è il decimo disco del gruppo rock The Moody Blues realizzato nel 1981. È il primo album della band con il tastierista Patrick Moraz al posto del membro fondatore originale Michael Pinder.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Voice (Justin Hayward) – 5:18
  2. Talking Out of Turn (John Lodge) – 7:18
  3. Gemini Dream (Hayward/Lodge) – 4:07
  4. In My World (Hayward) – 7:17
  5. Meanwhile (Hayward) – 4:08
  6. 22,000 Days (Graeme Edge) – 5:27
  7. Nervous (Lodge) – 5:45
  8. Painted Smile (Ray Thomas) – 3:18
  9. Reflective Smile (Thomas) – 0:37
  10. Veteran Cosmic Rocker (Thomas) – 3:14

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Cream - Design, Illustrazioni
  • Pip Williams - Produttore, Arrangementi orchestrali
  • Greg Jackman - Ingegnere del suono, Mixing
  • Norman Goodman - Ingegnere del suono, Mixing
  • Melvyn Abrahams - Mastering
Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo