Strange Times (The Moody Blues)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strange Times
Artista The Moody Blues
Tipo album Studio
Pubblicazione 1999
Dischi 1
Tracce 14 + 2 (versione giapponese)
Genere Rock progressivo
Etichetta Universal Records
Produttore Moody Blues
The Moody Blues - cronologia
Album successivo
(2000)

Strange Times è il quindicesimo disco in studio del gruppo rock The Moody Blues, del 1999.

È l'ultimo disco dei Moody Blues con lo storico flautista e cantante del gruppo Ray Thomas ed il primo con il nuovo tastierista, l'italiano Danilo Madonia.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "English Sunset" (Justin Hayward) – 5:05
  2. "Haunted" (Hayward) – 4:31
  3. "Sooner or Later (Walkin' on Air)" (Hayward/John Lodge) – 3:49
  4. "Wherever You Are" (Lodge) – 3:35
  5. "Foolish Love" (Hayward) – 3:56
  6. "Love Don't Come Easy" (Lodge) – 4:33
  7. "All that is Real is You" (Hayward) – 3:33
  8. "Strange Times" (Hayward/Lodge) – 4:29
  9. "Words You Say" (Lodge) – 5:31
  10. "My Little Lovely" (Ray Thomas) – 1:45
  11. "Forever Now" (Lodge) – 4:37
  12. "The One" (Hayward/Lodge) – 3:39
  13. "Swallow" (Hayward) – 4:58
  14. "Nothing Changes" (Graeme Edge) – 3:32
  15. "Highway" (Bonus track edizione giapponese) –
  16. "This is the Moment" (Bonus track edizione giapponese) –

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo