Ivan Saenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ivan Saenko
Ivan Saenko IMG 1513.jpg
Dati biografici
Nome Ivan Ivanovič Saenko
Иван Иванович Саенко
Nazionalità Russia Russia
Altezza 178 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club1
2001 Karlsruhe Karlsruhe 2 (0)
2002 Fakel Voronež 13 (4)
2002-2005 Karlsruhe Karlsruhe 20 (0)
2005-2008 Norimberga Norimberga 83 (18)
2008-2010 Spartak Mosca Spartak Mosca 31 (1)
Nazionale
2006- Russia Russia 13 (0)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Austria-Svizzera 2008
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 agosto 2010

Ivan Ivanovič Saenko in russo: Иван Иванович Саенко? (Maslovka, 17 ottobre 1983) è un calciatore russo, attaccante svincolato.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

È utilizzato soprattutto come attaccante esterno.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Viene scoperto nel 2001 dal Karlsruhe, che lo mette sotto contratto, salvo poi cederlo per il 2002 in Russia al Fakel Voronež, formazione della seconda divisione russa, dopo sole due presenze con la formazione tedesca. All'inizio della stagione 2002-03 torna ai tedeschi, per giocare in Zweite Bundesliga. Nel 2003, aveva già trovato un parziale accordo con il Magonza, trattativa che poi saltò; resta al Karlsruhe fino al 2005, quando scade il contratto e il Norimberga aggiunge il russo al suo organico. Qui riesce a mettersi in luce, soprattutto nella seconda metà della stagione, guadagnandosi il prolungamento fino al 2010 dell'iniziale contratto triennale. Nella stagione 2006-07 è il miglior realizzatore del Norimberga con 9 centri e conquista la Coppa di Germania.

La successiva stagione non replica la positività della precedente: Saenko, infatti, è costretto a combattere contro alcuni infortuni, che ne condizionano la forma. Ciononostante, riesce a realizzare due gol in Coppa UEFA in 7 presenze. Alla fine della stagione, il Norimberga retrocede in Zweite Bundesliga e Saenko realizza una sola rete in 26 presenze.

Nel calciomercato estivo 2008 torna in patria allo Spartak Mosca.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ivan Saenko è stato capitano della Russia Under-21 e dal 2006 è nel giro della Nazionale maggiore: il suo esordio arriva, infatti, l'11 ottobre 2006, giocando uno scampolo della partita Russia-Estonia 2-0. Gioca la prima partita per intero a febbraio del 2007 durante un'amichevole.

Viene convocato per partecipare al campionato d'Europa 2008. Qui è l'unico tra i russi a giocare in un campionato estero: gioca per la prima volta alla seconda partita della fase a gironi contro la Grecia (nazionale del suo compagno di club Angelos Charisteas), e poi contro la Svezia, in entrambi i casi entrando dalla panchina. In occasione dei quarti di finale - contro l'Paesi Bassi - e della semifinale - contro la Spagna - viene inserito, invece, nell'11 titolare, venendo poi sostituito. La Russia raggiunge il terzo posto, insieme alla Turchia, in quanto ha perso in semifinale contro la Spagna, futura vincitrice del torneo.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Norimberga: 2006-2007

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (DE) Ivan Saenko in FussballDaten.de, Fussballdaten Verlags GmbH.