Ingram MAC-10

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ingram MAC-10
MAC-10 (in .45 ACP) con silenziatore e senza caricatore
MAC-10 (in .45 ACP) con silenziatore e senza caricatore
Tipo Pistola mitragliatrice
Origine Stati Uniti Stati Uniti
Impiego
Utilizzatori vediUtilizzatori
Produzione
Progettista Gordon B. Ingram
Data progettazione 1964
Costruttore Military Armament Corporation (MAC)
Date di produzione 1970-ancora in produzione
Entrata in servizio 1970
Ritiro dal servizio ancora in uso
Descrizione
Peso 2,84 kg (vuoto con silenziatore)
Lunghezza 269 mm senza calcio, 295 mm con calcio chiuso, 548 mm con calcio esteso. 545 mm / 798 mm con calcio chiuso/aperto con silenziatore
Lunghezza canna 146 mm
Calibro 9 mm, 11,43 mm
Munizioni .45 ACP
9x19mm Parabellum
Numero canne 1
Cadenza di tiro 1090 (9 mm), 1145 (.45 ACP) colpi/min
Velocità alla volata 366 m/s per 9mm, 280 m/s per .45 ACP
Tiro utile 50 m (.45 ACP), 70 m (9x19mm Parabellum)[1]
Gittata massima 100 m (for .45 ACP)
Alimentazione caricatore rimovibile da 30 colpi .45 ACP
caricatore rimovibile da 32 colpi 9x19mm
Organi di mira aperte metalliche

Enemiforces.com

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

L'Ingram MAC-10 (o M10) è una pistola mitragliatrice leggera, sviluppata per le forze speciali U.S.A..

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La mitraglietta è stata sviluppata da Gordon Ingram nel 1970 ad Atlanta in due diverse versioni, la MAC-10 e la MAC-11, in cui le uniche differenze riguardano il tipo di munizioni impiegate (11,43 millimetri per il 10 e 9 x 19 mm per la 11) e il selettore di fuoco manuale e automatico presente solo sul modello 10.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La mitraglietta è molto compatta. Ciò la rende facile da trasportare e da nascondere, ma a causa dell'elevato volume di fuoco ciò la rende anche molto imprecisa. Alla canna può essere aggiunto un silenziatore per sopprimere il rumore generato dall'esplosione dei proiettili.

Per compensare il forte rinculo tutti i modelli sono equipaggiati con un calcio pieghevole, mentre alcuni sono dotati con un freno di bocca che riduce il rinculo. Il meccanismo ad otturatore telescopico sposta in avanti il centro di massa della mitraglietta permettendo una maggiore precisione.[3]
È usata specialmente da soldati speciali in spazi ristretti grazie al rateo di fuoco impressionante, al contrario diventa nettamente svantaggiosa in campi aperti, dove il forte rinculo non permette una giusta mira.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Il MAC-10 nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • In ambito letterario, il MAC-10 compare nel romanzo Hannibal.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ MAC Ingram M10 / M11 | Weapon.ge - Modern Firearms Encyclopedia
  2. ^ http://www.enemyforces.net/firearms/ingram.htm Enemiforces.net: Ingram
  3. ^ McNab, Chris, Firearms: The Illustrated Guide to Small Arms of the World, ISBN 978-1-4075-1607-3
  4. ^ a b c d e f g h Richard D. Jones e Leland S. Ness (a cura di), Jane's Infantry Weapons 2009/2010, 35th, Coulsdon, Jane's Information Group, 27 gennaio 2009, ISBN 978-0-7106-2869-5.
  5. ^ a b c d e Brassey's Infantry Weapons of the World, 1950-1975, J.I.H Owen (1975), p. 45
  6. ^ Diez, Octavio (2000). Handguns: Armament and Technology. Lema Publications, S.L. ISBN 84-8463-013-7.
  7. ^ Duncan Long, Terrifying Three: Uzi, Ingram And Intratec Weapons Families, Boulder, Colorado, Paladin Press, 1989, pp. 25–31, ISBN 978-0-87364-523-2.
  8. ^ http://www.imfdb.org/wiki/Scarface IMFDB: Scarface Weapons
  9. ^ http://www.imfdb.org/wiki/Pulp_Fiction IMFDB: Pulp Fiction weapons
  10. ^ http://www.imfdb.org/wiki/Desperado IMFDB:Desperado Weapons
  11. ^ Max Payne 2: The Fall of Max Payne. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  12. ^ Punisher, The. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  13. ^ Metal gear Solid: Peace Walker. URL consultato il 28 febbraio 2013.
  14. ^ Grand Theft Auto: Liberty City Stories. URL consultato l'11 aprile 2013.
  15. ^ Resident Evil (1996). URL consultato il 14 aprile 2013.
  16. ^ Full Metal Panic. URL consultato il 31 gennaio 2013.
armi Portale Armi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di armi