Giro Donne 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Giro Donne 2008
Edizione 19ª
Data 5 luglio - 13 luglio
Partenza Mantova
Arrivo Desio
Percorso 809,6 km, Prol. + 9 tappe
Tempo 21.18'40"
Classifica finale
Primo Italia Fabiana Luperini
Secondo Stati Uniti Amber Neben
Terzo Germania Claudia Häusler
Classifiche minori
Punti Germania Ina-Yoko Teutenberg
Montagna Italia Fabiana Luperini
Giovani Germania Claudia Häusler
Cronologia
Edizione precedente
Giro Donne 2007
Edizione successiva
Giro Donne 2009

Il Giro Donne 2008, diciannovesima edizione della corsa, partito da Mantova sabato 5 luglio 2008 e chiusosi a Desio, dopo 9 tappe ed un cronoprologo iniziale, il 13 luglio (per un totale di 809,6 km), è stato vinto dall'italiana Fabiana Luperini, in forza al team Menikini-Selle Italia-Master Colors.

La campionessa italiana, alla quinta vittoria al Giro, conclude la corsa rosa in 21 ore, 18 minuti e 40 secondi. Seconda è giunta la statunitense Amber Neben a 2'37" e terza la tedesca Claudia Häusler a 2'40".

Oltre alla maglia rosa finale, la scalatrice toscana indossa la maglia verde della classifica GPM, mentre la maglia bianca di miglior giovane va alla Häusler e la maglia ciclamino della classifica a punti ad Ina-Yoko Teutenberg.

Le tappe[modifica | modifica sorgente]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Prol. 6 luglio Mantova (Cron. individuale) 1,2 Paesi Bassi Mirjam Melchers Paesi Bassi Mirjam Melchers
7 luglio Asola > Lendinara 131,5 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania Ina-Yoko Teutenberg
8 luglio Ca' Tiepolo/Porto Tolle > Rosolina Mare 122,7 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania Ina-Yoko Teutenberg
9 luglio S. M. Maddalena/Occhiobello > Altedo/Malalbergo 122,8 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania Ina-Yoko Teutenberg
10 luglio Calcinaia > Prato a Calci/Monte Serra 106,4 Italia Fabiana Luperini Italia Fabiana Luperini
11 luglio Novara (Cron. individuale) 9,3 Australia Vicki Whitelaw Italia Fabiana Luperini
12 luglio Cardano al Campo > Laveno Mombello 113,4 Germania Claudia Häusler Italia Fabiana Luperini
13 luglio Macherio > Montevecchia 83,8 Italia Fabiana Luperini Italia Fabiana Luperini
14 luglio Desio > Desio 118,5 Germania Ina-Yoko Teutenberg Italia Fabiana Luperini
Totale 809,6

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Partecipanti al Giro Donne 2008.
N. Cod. Squadra
1-8 NUR Germania Equipe Nürnberger Versicherung
11-18 TMP Germania Team Columbia Women
21-28 BCT Svizzera Bigla Cycling Team
31-38 FLX Paesi Bassi Team Flexpoint
41-48 ESP Spagna Nazionale spagnola
51-58 TOG Italia Top Girls Fassa Bortolo-Raxy Line
61-68 USC Italia Chirio-Forno d'Asolo
71-78 AAD Paesi Bassi AA-Drink Cycling Team
81-88 AUS Australia Nazionale australiana
N. Cod. Squadra
91-98 BPD Spagna Bizkaia-Durango
101-108 MSI Italia Menikini-Selle Italia-Master Colors
111-118 TSD Italia Team System Data
121-128 DGC Italia Team Cmax-Dilà
131-138 MIC Italia Michela Fanini-Record-Rox
141-148 GAU Italia Gauss-RDZ-Ormu
151-158 FEN Italia Fenixs
161-168 TFA Italia Titanedi-Frezza-Acca Due O

Dettagli tappa per tappa[modifica | modifica sorgente]

[modifica | modifica sorgente]

  • 5 luglio: MantovaCronometro individuale – 1,2 km
Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Paesi Bassi Mirjam Melchers Paesi Bassi FLX 1'40"94
2 Italia Vera Carrara Italia DGC a 0"01
3 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD a 0"12
Classifica generale
# Corridore Squadra Tempo
1 Paesi Bassi Mirjam Melchers Paesi Bassi FLX 1'40"94
2 Italia Vera Carrara Italia DGC a 0"01
3 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD a 0"12
Descrizione e riassunto

Il prologo del 19º Giro d'Italia femminile è stato una cronometro individuale con partenza da Piazza Vittorio Veneto e percorso rettilineo lungo via Isonzo percorsa nei due sensi di marcia proprio di fronte a Palazzo Te. Tappa serale con partenze tra le 20:00 e le 22:00.

La cronometro è stata vinta dall'olandese Mirjam Melchers del Team Flexpoint che ha vestito la prima maglia rosa. A solo un centesimo è arrivata l'italiana Vera Carrara del Team Cmax-Dilà, maglia azzurra di miglior italiana della tappa, mentre terza a 12 centesimi si è classificata l'olandese Kirsten Wild dell'AA-Drink Cycling Team, maglia ciclamino. Al quarto posto la varesina Noemi Cantele, che ha vestito la maglia verde, con 1'42"14. Loes Markerink del Team Flexpoint, classificatasi sesta, ha indossato la maglia bianca di miglior giovane.

1ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 3.48'49"
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD s.t.
3 Italia Giorgia Bronzini Italia TFA s.t.
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 3h50'21"
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD a 3"
3 Italia Giorgia Bronzini Italia TFA a 8"
Descrizione e riassunto

La prima tappa è stata totalmente pianeggiante, adatta ad un arrivo in volata.

Arrivo con gruppo compatto e volata vinta dalla tedesca Ina-Yoko Teutenberg, che ha strappato la maglia rosa a Mirjam Melchers. Seconda Kirsten Wild, che ha confermato l'ottima condizione, e terza la piacentina Giorgia Bronzini, maglia azzurra di migliore italiana di tappa. Loes Markerink ha riconfermato la maglia bianca come miglior giovane mentre Mirjam Melchers, persa la maglia rosa, ha indossato la maglia verde.

2ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 3.08'50"
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD s.t.
3 Germania Regina Schleicher Germania NUR s.t.
Classifica generale
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 6.59'01"
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD a 7"
3 Italia Giorgia Bronzini Italia TFA a 18"
Descrizione e riassunto

Seconda tappa completamente pianeggiante ed adatta ad un nuovo arrivo in volata del gruppo.

Gruppo compatto all'arrivo in Viale dei Pini a Rosolina Mare, regolato per la seconda volta dalla sprinter tedesca Teutenberg che ha confermato la maglia rosa. Invariate anche le altre Maglie, che non hanno cambiato dalla tappa precedente.

3ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 2.52'51"
2 Svezia Monica Holler Svizzera BCT s.t.
3 Australia Rochelle Gilmore Italia MSI s.t.
Classifica generale
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 9.51'42"
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD a 17"
3 Svezia Monica Holler Svizzera BCT a 24"
Descrizione e riassunto

Frazione ancora perfettamente pianeggiante, tra il Veneto e l'Emilia-Romagna.

Gruppo compatto fino al km 80 quando la spagnola Silvia Tirado Marquez della Nazionale spagnola ha allungato ed è rimasta in fuga solitaria per 32 kilometri, con un vantaggio massimo di 1 minuto e 17 secondi. Il gruppo, guidato dal Team Columbia della maglia rosa Teutenberg, ha ricucito lo strappo e guidato la velocista tedesca alla terza vittoria consecutiva, che le ha permesso di mantenere il simbolo del primato sulle spalle e la maglia ciclamino della classifica a punti. La svedese Monica Holler del team svizzero Bigla si è classificata seconda mentre al terzo posto si è piazzata l'australiana Rochelle Gilmore. Giorgia Bronzini è arrivata al quarto posto ed ha mantenuto la maglia azzurra. Invariate anche la maglia verde, sulle spalle dell'olandese Melchers, e la maglia bianca, indossata dalla Markerink.

4ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Italia Fabiana Luperini Italia TFA 2.54'06"
2 Lituania Edita Pučinskaitė Germania NUR a 54"
3 Italia Tatiana Guderzo Italia GAU a 1'21"
Classifica generale
# Corridore Squadra Tempo
1 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 12.46'12"
2 Lituania Edita Pučinskaitė Germania NUR a 57"
3 Italia Tatiana Guderzo Italia GAU a 1'26"
Descrizione e riassunto

Prima tappa ondulata del Giro 2008, con due GPM di prima e seconda categoria: il primo dopo 70 km e 7 km di salita a Prato a Ceragiola (635 m s.l.m.), ed il secondo all'arrivo della tappa, dopo 10,4 km di ascesa (814 m di altitudine con pendenza media del 7% e punte massime del 13%).

Il primo allungo è avvenuto al km 40, con lo scatto della danese Linda Villumsen del Team Columbia, campionessa di Danimarca su strada in carica, ripresa al km 57. Dopo solo 3 km un altro scatto ha portato alla rottura del gruppo ed alla fuga di 15 atlete, tra cui Edita Pučinskaitė, Miriajm Melchers, Claudia Häusler, Nicole Brändli e le azzurre Noemi Cantele, Fabiana Luperini, Marta Bastianelli e Tatiana Guderzo. Al km 69 ha allungato la Luperini, che è passata per prima sul GPM di prima categoria con un vantaggio di 22" sulle inseguitrici Häusler, Brändli, Guderzo e Pučinskaitė che l'hanno raggiunta al km 89.

A 14 km dall'arrivo le battistrada sono state riprese da 15 inseguitrici e si è formato un nuovo gruppo di testa, ma sui primi tornanti dell'ultima salita è scatta ancora la Luperini, che è giunta sul traguardo del Monte Serra, con 54" di vantaggio sulla lituana Edita Pučinskaitė, seconda classificata. Terza classificata la vicentina Tatiana Guderzo con 1'21" di ritardo. La scalatrice toscana ha conquistato la maglia rosa e la maglia verde. La Teutenberg è rimasta leader della classifica a punti; hanno cambiato padrona anche la maglia bianca, che va a Claudia Häusler, e la maglia azzurra che passa sulle spalle della Luperini.

5ª tappa[modifica | modifica sorgente]

  • 10 luglio: NovaraCronometro individuale – 9,3 km
Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Australia Vicki Whitelaw Australia AUS 11'53"43
2 Kazakistan Zul'fija Zabirova Svizzera BCT a 0"36
3 Stati Uniti Amber Neben Paesi Bassi FLX a 1"47
Classifica generale
# Corridore Squadra Tempo
1 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 12.58'40"
2 Lituania Edita Pučinskaitė Germania NUR a 48"
3 Italia Tatiana Guderzo Italia GAU a 1'16"
Descrizione e riassunto

Pressoché pianeggiante la prima tappa a cronometro, dopo il prologo di Mantova, caratterizzata lunghi rettilinei pianeggianti.

La seconda prova contro il tempo è stata vinta, con 11'53"43, dall'australiana Vicki Whitelaw, abile a distanziare di 36 centesimi la campionessa kazaka Zul'fija Zabirova. Vera Carrara è stata la prima delle italiane, tredicesima a 15", ed ha indossato la maglia azzurra. La maglia rosa è rimasta sulle spalle della Luperini, che ha terminato al 31º posto con 12'28"74, mentre la lituana Pučinskaitė e l'italiana Guderzo, che in frazione ha indossato la maglia verde detenuta dalla scalatrice toscana, hanno recuperato 10 secondi nella classifica generale.

6ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Claudia Häusler Paesi Bassi NUR 3.13'13"
2 Stati Uniti Amber Neben Paesi Bassi FLX s.t.
3 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT a 2"
Classifica generale
# Corridore Squadra Tempo
1 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 16.12'49"
2 Germania Claudia Häusler Germania NUR a 52"
3 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT a 54"
Descrizione e riassunto

Il percorso, che ha attraversato la Provincia di Varese, ha affrontato due storiche salite dove sono stati posti i due GPM di prima categoria: al km 60 Passo Sette Termini (906 m di altitudine e pendenza media del 7%) ed a 20 km dal traguardo il Passo del Cuvignone, (1036 m di altitudine e pendenza media del 9/10%) vetta più alta che le atlete devono affrontare in questo Giro.

7ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 2.21'04"
2 Stati Uniti Amber Neben Paesi Bassi FLX a 24"
3 Italia Tatiana Guderzo Italia GAU a 1'40"
Classifica generale
# Corridore Squadra Tempo
1 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 18.33'43"
2 Stati Uniti Amber Neben Paesi Bassi FLX a 2'46"
3 Germania Claudia Häusler Germania NUR a 2'49"
Descrizione e riassunto

Terzo arrivo in salita del Giro e tappa ricca di ascese con 4 GPM, posti in corrispondenza dei colli brianzoli: al km 50 Colle Brianza di 2ª categoria (pendenza media del 6%), al km 59 Giovenzana di 1ª categoria (pendenza media del 9% con punte del 13%), al km 69 Sirtori di 2ª categoria (pendenza media dell'8% con punte dell'11%) ed arrivo in salita a Montevecchia di 1ª categoria con pendenza media del 7% e punte del 15%.

8ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 2.44'48"
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD s.t.
3 Italia Giorgia Bronzini Italia TFA s.t.
Descrizione e riassunto

Dopo le tappe adatte alle scalatrici, si è tornati in pianura. Nella prima parte della tappa il percorso ha attraversato la Brianza per un totale di 27,5 km per poi rientrare a Desio e compiere 7 giri del circuito cittadino di 13 km.

Classifiche finali[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale - Maglia rosa[modifica | modifica sorgente]

# Corridore Squadra Tempo
1 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 21.18'40"
2 Stati Uniti Amber Neben Paesi Bassi FLX a 2'37"
3 Germania Claudia Häusler Germania NUR a 2'40"
4 Italia Tatiana Guderzo Italia GAU a 2'53"
5 Svizzera Nicole Brändli Svizzera BCT a 3'12"
6 Lituania Edita Pučinskaitė Germania NUR a 4'58"
7 Spagna Anna Sanchis Spagna ESP a 6'37"
8 Lituania Jolanta Polikevičiūtė Italia USC a 8'14"
9 Italia Marta Bastianelli Italia DGC a 9'06"
10 Germania Judith Arndt Germania TMP a 10'02"

Classifica a punti - Maglia ciclamino[modifica | modifica sorgente]

# Corridore Squadra Punti
1 Germania Ina-Yoko Teutenberg Germania TMP 60
2 Paesi Bassi Kirsten Wild Paesi Bassi AAD 47
3 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 36
4 Italia Giorgia Bronzini Italia TFA 36
5 Stati Uniti Amber Neben Paesi Bassi FLX 34

Classifica Gran Premio della Montagna - Maglia verde[modifica | modifica sorgente]

# Corridore Squadra Punti
1 Italia Fabiana Luperini Italia MSI 67
2 Stati Uniti Amber Neben Paesi Bassi FLX 58
3 Germania Claudia Häusler Germania NUR 48
4 Italia Tatiana Guderzo Italia GAU 40
5 Italia Marta Bastianelli Italia DGC 21

Classifica giovani - Maglia bianca[modifica | modifica sorgente]

# Corridore Squadra Tempo
1 Germania Claudia Häusler Germania NUR 21.21'20"
2 Spagna Anna Sanchis Spagna ESP a 3'57"
3 Italia Marta Bastianelli Italia DGC a 6'26"
4 Danimarca Linda Villumsen Germania TMP a 26'22"
5 Ucraina Alona Andruk Italia USC a 26'34"

Evoluzione delle classifiche[modifica | modifica sorgente]

Tappa
(Vincitore)
Classifica generale
Maglia rosa
Classifica a punti
Maglia ciclamino
Classifica GPM
Maglia verde
Classifica giovani
Maglia bianca
Migliore italiana di tappa
Maglia azzurra
P (Cron. Individuale)
(Mirjam Melchers)
Mirjam Melchers Non assegnata Non assegnata Loes Markerink Vera Carrara
1
(Ina-Yoko Teutenberg)
Ina-Yoko Teutenberg Ina-Yoko Teutenberg Giorgia Bronzini
2
(Ina-Yoko Teutenberg)
Giorgia Bronzini
3
(Ina-Yoko Teutenberg)
Giorgia Bronzini
4
(Fabiana Luperini)
Fabiana Luperini Fabiana Luperini Claudia Häusler Fabiana Luperini
5 (Cron. Individuale)
(Vicki Whitelaw)
Vera Carrara
6
(Claudia Häusler)
Claudia Häusler Tatiana Guderzo
7
(Fabiana Luperini)
Fabiana Luperini Fabiana Luperini
8
(Ina-Yoko Teutenberg)
Giorgia Bronzini
Classifiche finali Fabiana Luperini Ina-Yoko Teutenberg Fabiana Luperini Claudia Häusler -

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo